Cerca

Berlusconi cuore d'oro. Il nuovo Suv russo va a La Russa

Comprato il primo modello della Sollers Uaz 2300, il premier consegna le chiavi al ministro della Difesa

Berlusconi cuore d'oro. Il nuovo Suv russo va a La Russa
Magari non è paragonabile alle concessioni che Fini e alcuni leader di AN chiedevano. Oggi comunque Berlusconi un regalo a un esponente dell'ex partito di destra lo ha fatto. Le chiavi del Suv della Sollers Uaz 2300, nuovissimo modello della casa automobilistica russa che collabora con la Fiat (il motore è infatti Iveco), sono passate dalle mani del Presidente del Consiglio a quelle del ministro della Difesa Ignazio La Russa.
Comprato come promesso a Putin il primo esemplare del macchinone (con tanto di targhetta sul telaio che reca il numero progressivo di produzione) nel corso della presentazione del modello svoltasi a Roma questa mattina, il Premier si è solo concesso un paio di sgasate a macchina ferma (forse per coprire le insistenti domande dei giornalisti sulle correnti Finiane), salvo poi girare il regalo della Sollers a Ignazio La Russa.
"Questa mattina ne stavamo giusto parlando - ha detto Berlusconi ai media - e Ignazio mi ha detto che aveva intenzione di comprare un Suv. E allora, in diretta, gliel'ho regalato".
"Regalo per aver preso le distanze dallo sfogo di Fini?", penseranno i maligni. A nostro avviso invece è semplicemente l'epilogo più giusto per questo regalo proveniente dagli Urali. Diamo a La Russa la macchina dei russi. E poi, con una targa da 001, sai che
figurone per il titolare del ministero della Difesa?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolone1951

    02 Agosto 2010 - 19:07

    Per favore non facciamo i ridicoli, con la crisi dell'auto in Italia ci mettiamo a pubblicizzare le macchine russe. E poi come ha detto un lettore era meglio darlo alla protezione civile....

    Report

    Rispondi

  • rossomanno

    27 Aprile 2010 - 07:07

    in genere si riciclano i regali non graditi, forse sarebbe stato più opportuno darlo alla protezione civile o ad una associazione di volontariato

    Report

    Rispondi

  • Veronica Larini

    24 Aprile 2010 - 11:11

    Il regalo del SUV russo a La Russa da parte di Berlusconi, per ringraziarlo di essere rimasto sul carroccio dei vincitori, mi ricorda tanto il "regalino" fatto da Berlusconi all'Avvocato Mills; anche stavolta Berlusconi non ha pagato prima la prestazione ma ha "ringraziato" a cose fatte. Tristano Onofri

    Report

    Rispondi

  • roaldr

    24 Aprile 2010 - 10:10

    premesso che non sono un "berluscones"...lei, e gli altri (di qualunque colore politico) che come lei vengono su questo forum solo per insultare pesantemente i lettori di pensiero opposto, si mettano ogni tanto davanti allo specchio: lì sicuramente vedranno in faccia il destinatario dei propri insulti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog