Cerca

"PD esorcista". Parola di Vendola

Il governatore della Puglia parla del partito e dei problemi dell'Italia

"PD esorcista". Parola di Vendola
Il Paese è smarrito e i leader del PD si comportano come esorcisti. Questa la radiografia di Nichi Vendola, il confermato governatore della Regione Puglia che, senza rinunciare ai suoi toni forti, esprime ai microfoni di Rainews24 un parere sulla linea politica del partito che lo ha appoggiato nel corso dell'ultima tornata elettorale.
"I leader del Pd si comportano come gli esorcisti, cercano di far sparire la realtà che è sgradita, ma non c'è prospettiva di rivincita e di ricostruzione se non si guarda in faccia la realtà".
Al centro dell'affondo di Vendola i giochi di poteri che starebbero sviando il PD dal costruirsi una vera linea alternativa.
"C'è una propensione più a discutere di assetti di potere che non di programma dell’alternativa. Spesso non capisco il profilo strategico e la natura del partito, se è carne o pesce. Per esempio l'enfasi con cui si parla di Fini che è sì il protagonista di una importante rottura dentro il Pdl: non può essere percepito come un ingrediente salvifico per il centrosinistra. E ancora la questione
sul far diventare il PD più sexy: il problema è invece quello di superare un politicismo che non incide nella realtà, che non sa guardare i problemi. Bisogna riconoscere il volto dell’Italia di oggi, scoprire che c'è un paese smarrito, i cui codici civili sono stati distrutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TARANTO1

    03 Maggio 2010 - 15:03

    VENDOLA UGUALE VOTO DI SCAMBIO, PENSATE CHE QUESTO/A E' STATO CAPACE DI SBARCARE SULLE NOSTRE SPALLE GENTE DELLE DITTE APPALTATRICI DELLA SANITA' CON LA SCUSA DEL RISPARMIO, INVECE QUELLO CHE LUI CHIAMA INTERNALIZZAZIONE NON E' ALTRO CHE UNA PROMESSA PRE ELETTORALE A SPESE DEI CONTRIBUENTI E A SUO VANTAGGIO CON L'OBIETTIVO DI CREARE FALSA OCCUPAZIONE RIASSUMENDO SEMPRE CON LE STESSE DITTE E RIAPPALTANDO A LORO, E NOI ABBIAMO IN FRONTE SCRITTO "GIOOCONDO"

    Report

    Rispondi

  • allanemadapalla

    02 Maggio 2010 - 19:07

    Vendola, non dire st***te. Li 'Talia son centocinquant'anni che si regge sulle bugie di saboja e così la vecchiaia (come ex regno e come repubblica-monarchica) la porta male. Adesso ci si mette pure il Berluska col suo "partito-azienda" ed... a posto siamo. Vendola! la cosiddetta "unità" di 'Talia (e dell'anima di che l'è muert' e stramuert' di chi la fatta) è costata ai meridionali 612.000.000.000 di EURO di danni e d 1.300.000 morti... Vendola, li cunti non li sai facere. E beccti pure quel che segue... UN PRIMO MAGGIO TUTTO MERIDIONALE IL 6 AGOSTO DEL 1863 A PIETRARSA L’ESERCITO PIEMONTESE SPARO’ SUI LAVORATORI IN SCIOPERO FU UNA CARNEFICINA (la prima nel mondo del lavoro). "Tra le tante malefatte di quella sciagurata conquista chiamata "Risorgimento" vi è la tragedia consumata tra le mura di quella che era una volta l’orgoglio dell’ingegneria pesante napoletana: l’opificio di Pietrarsa.

    Report

    Rispondi

  • map49

    30 Aprile 2010 - 23:11

    è vero il pd è rovinato e lei dal suo pulpito con un deficit della regione tra i più alti d'Italia si permette di criticare,è vero il pd è proprio allo sfascio

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    30 Aprile 2010 - 20:08

    A me ha fatto pena,parlo politicamente. E'una brava persona ma starebbe bene a fare il segretario di una sezione di un piccolo Paese e non del PD. Questo caso,come al solito l'ha creato D'Alema in quanto, più sono sciocchi meglio è per lui; quando valgono li affossa per timore che la sua figura si sbiadisca. D'Alema, come Berlinguer e tanti altri Segretari del PC,nella loro amministrazione hanno sempre bloccato qualsiasi cimento di crescita. Caro Vendola, non deve cambiare il PD ma tutti coloro che lo stanno gestendo perchè,se continua così, di esso, tra non molto, non rimarrà più nulla. Il nostro Paese, quest'anno, per la prima volta ha festeggiato il 25 aprile con l'assenza ideologica di coloro che vinsero il fascismo e i tedeschi. Infine, sarebbe ora di smetterla di parlare di nazismo come colpe inumane ma di tedeschi perchè,costoro accettarono l'ideologia nazista come loro bandiera.Fraterni saluti.

    Report

    Rispondi

blog