Cerca

Dl incentivi, il Governo ottiene la fiducia

Il voto finale sul decreto è previsto per domani

Dl incentivi, il Governo ottiene la fiducia
Con 322 voti favorevoli e 272 contrari, il governo ha ottenuto la fiducia alla Camera sul maxiemendamento sostitutivo al decreto legge incentivi.   L'esame del provvedimento prosegue con le votazioni sugli ordini del giorno. Il voto finale sul decreto è previsto per domani.

Tra i temi evocati fin dall'inizio e poi rimasti fuori, la revisione delle misure sulle polizze dormienti e su Tributi Italia, il ripristino dell'indennizzo diretto per la Rc auto, la proroga del Mud e gli oneri sulle emissioni di CO2 per i nuovi entranti.

Si estende al settore calzaturiero l'agevolazione fiscale per gli investimenti in ricerca industriale e sviluppo per la realizzazione di campionari nel settore tessile e di confezione di articoli di abbigliamento. L'onere è stato quantificato in 13 milioni. Anche la fabbricazione di bottoni rientrerà nell'agevolazione. Approvata anche la proposta "antidelocalizzazione" della Lega.

Tra le altre novità, il fondo per l'efficienza energetica potrà essere utilizzato anche per il parco immobiliare esistente e il bonus motorini potrà essere utilizzato anche per le bici a pedalata assistita. Inoltre sono stati stanziati 5 milioni per il 2010 a favore delle imprese dei distretti del settore tessile e abbigliamento che volontariamente applicano il sistema di etichettatura dei prodotti 'Made in Italy. Gli incentivi si sono allargati ai battelli lacustri alimentati a energia solare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog