Cerca

Fini: "La Costituzione è sotto stress"

Il presidente della Camera invita i giovani a trovare nella Carta "gli antidoti culturali per combattere le insidie" alla libertà

Fini: "La Costituzione è sotto stress"
"Non c’è una dittatura che minaccia la nostra libertà, ma ci sono altre insidie". A sostenerlo è il presidente della Camera, Gianfranco Fini, intervenuto oggi alla cerimonia "Lezioni di costituzione" nell’aula di Montecitorio.

Per l'ex di An, "la nostra Costituzione è sotto stress perché viviamo un periodo turbolento, ma rimane senz'altro il nostro centro di gravità permanente perché guida la nostra società con valori resi concreti giorno per giorno". E' tra gli articoli della Carta che i giovani devono cercare "gli antidoti culturali per combattere quelle insidie".

Rivolgendosi agli studenti, quindi, Fini ha citato Carlo Jemolo quando "ammoniva che la libertà come tutti i valori non basta averla conquistata una volta ma bisogna conquistarla ogni giorno perché nessun bene è suscettibile di conquista definitiva. Ogni generazione deve dare la sua prova".
Libero-news.itLibero-news.it

La Costituzione non è un testo sacro o un totem polveroso e intoccabile ma un codice aperto di convivenza civile che tutti dobbiamo conoscere e tutti migliorare


Un codice migliorabile
- D'altra parte, il presidente della Camera ha spiegato che la Carta non è un testo intoccabile ma un codice aperto e migliorabile: "La Costituzione sia davvero come la grammatica per una lingua, una lingua viva, parlata". Dagli elaborati messi a punto dagli studenti "esce una visione rafforzata della Carta. Anche ai vostri occhi non è un testo sacro o un totem polveroso e intoccabile ma un codice aperto di convivenza civile che tutti dobbiamo conoscere e tutti migliorare e questo era anche l’orientamento di chi la scrisse".

Pietra miliare
- La Costituzione, ha aggiunto Fini, "seppure modificata, è ancora pietra miliare. È stata scritta tanti anni fa ma è attuale". Come i classici secondo Italo Calvino. "Calvino diceva sui grandi classici che non finiscono mai di dire quello che devono dire e la Costituzione per certi aspetti può essere pienamente assimilata ai classici".

La terza carica dello Stato ha difeso il progetto "Lezioni di Costituzione, dalle aule parlamentari alle aule di scuola", rispondendo alle critiche di chi lo ha definito un catechismo laico o un indottrinamento ideologico". Queste lezioni, ha spiegato Fini, servono per "fornire le capacità critiche, per insegnare ai più giovani i valori in assenza dei quali il vivere civile è più complesso". E ancora: "Insegnare la Costituzione a scuola non è, come qualcuno tenta di sostenere, catechismo, ma un richiamo ai valori fondamentali della convivenza civile. Questo aiuta i giovani a credere in se stessi e a non avere paura del futuro".

Con lo scopo di avvicinare le istituzioni ai giovani, nelle scuole di tutta Italia sono state scritte tesi sul valore della Costituzione e le migliori vengono premiate stamane da Gianfranco Fini insieme al presidente del Senato Renato Schifani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VincenzoAliasIlContadino

    04 Giugno 2010 - 16:04

    Farefuturo, e il nuovo attacco dei finiani che scoprono i compiti della tv pubblica ” un servizio che nasconde la polvere del paese sotto il tappeto di un’insostenibile leggerezza ” Scusate e la polvere alzata da trasmissioni spazzatura? Ditemi finiani, dov’era la cultura quando cresceva la spazzatura a Napoli, forse, nei salotti buoni e su “ media Express ” per sp**re il premier con Papyate e scosse? Io credo che i nani e ballerine fanno ascolto e cassa, mentre quelle Politicizzate, alla gente non gliene frega niente, allora spiegatemi perché oltre il 40% di cittadini non va più a votare e milioni guarda la TV spazzatura di nani e ballerine? Forse, questi cittadini, si lustrano solo gli occhi ma che con i Voltagabbana e sabotatori di alleanze fanno venire nausea ed ora, è Finita che se ne vanno al diavolo altrimenti pensate che i candidati alle prossime elezioni saranno spazzati via? http://www.facebook.com/ http://vincenzoaliasilcontadino.splinder.com/ http://vincenzoaliasilcontadino.ilcannocchiale.it/

    Report

    Rispondi

  • giangi46

    03 Giugno 2010 - 15:03

    Ma Fini non vi pare che parli troppo? sopratutto, é proprio all'altezza del compito super-partes assegnatogli da questa maggioranza?

    Report

    Rispondi

  • powerinvest

    02 Giugno 2010 - 18:06

    X MASSIMO DELL'ACQUILA L'andropausa ha creato una grossa confusione nel cervello del Sig. Fini: si è separato, ha trovato un'avanzo di letto del sig. Gaucci e lei ora gli spiega quello che il suo gran uomo deve fare. Ci sono decine di casi nella storia ove dei politici sono stati manovrati dalle proprie signore sino alla rovina, non solo del politico, ma anche della nazione. Il sig. Fini, oltre un pò di fuoco amico, non riuscirà a fare tanti danni a parte a se stesso. Alla solita festa al Quirinale per la festa della Repubblica, nel giardino del Quirinale, solo l'opposizione gli parlava, compreso giornalisti della sx, per il resto era lasciato SOLO. Anche Bersani lo ha tenuto a distanza.

    Report

    Rispondi

  • FRANSUA

    31 Maggio 2010 - 17:05

    questo e quello che fa le manovre sulle nostre spalle!!! sto cercando di inviare questo S.O.S. girate su internet, scrivete il 3millennio su motori di ricerca google virgilio e facebook. IL 3MILLENNIO; LEGGETE TUTTI I 2MILIONI DI FANNULLONI "COSI DEFINITI"questo e per la crisi economica" http://www.facebook.com/topic.php?.........topic=286&post=1057&uid=117049134974003#post1057 o anche...3 il metodo per fermare il petrolio 5milioni di€ problema risolto. cercate di inviare il messaggio ottimo scup!!! inf. le conoscete

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog