Cerca

Intercettazioni, Letta conferma stralcio norma su 007

La maggioranza trova l'intesa con il presidente del Copasir D'Alema

Intercettazioni, Letta conferma stralcio norma su 007
Stralciata la norma, tra le più contestate del ddl intercettazioni, sugli 007. Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta ha confermato la decisione del governo di stralciare il comma che limita l’uso delle intercettazioni per chi lavora per i servizi segreti. La decisione è merito di un accordo con il presidente Pd del Copasir Massimo D'Alema, che si è impegnato a promuovere una legge ad hoc in materia nella commissione bicamerale speciale da lui presieduta.

 "Come aveva anticipato il Ministro della Giustizia Alfano, e come ha poi confermato il Presidente del Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica Massimo D`Alema -scrive Letta in una nota diffusa da Palazzo Chigi- il Governo ha deciso lo stralcio della norma sul segreto di stato dal ddl intercettazioni. Mi sembra la soluzione migliore perché‚ consentirà di affrontare il problema nel quadro più ampio di una eventuale revisione della legge 124, anche sulla base delle conclusioni e delle proposte che verranno dalla Commissione per il segreto di stato che è ormai prossima a concludere i suoi lavori. E lo faremo, d`accordo con il Copasir, nello stesso spirito di condivisione nel quale la legge è nata e con la quale è stata sin qui gestita.È la riprova che quando alle inutili polemiche si sostituiscono la discussione e il confronto serio e responsabile, non è difficile arrivare ad una soluzione per tutti "accettabile" o addirittura condivisa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigigiggi1962

    08 Giugno 2010 - 16:04

    a mettere uno come d'alema nei sevizi segreti? questo i segreti non li sa tenere ,li sputtana a tutti

    Report

    Rispondi

  • Massimo dell'Aquila

    06 Giugno 2010 - 21:09

    Ancora una volta Gianni Letta riesce a tenere contenti tutti ed il suo ruolo è sempre quello di ambasciatore. Massimo dell'Aquila

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    06 Giugno 2010 - 12:12

    Signor D´Alema. è la prima volta dopo mezzo secolo, finalmente il nostro governo sta funzionando alla grande poco a poco sta pulendo quel marciume puzzolente. Perché non volete le riforme e minacciate sempre con lo sciopero che nel passato ne avete fatti tanti di scioperi sempre durante le vacanze in Italia e all´estero quando la classe operaia dopo aver fatto un duro anno di lavoro, e per poter riabbracciare i propri cari e stare vicino qualche giorno , e molti colleghi e amici dall´Italia e dall´estero per raggiungere la sicilia la sardegna e tutta l´Italia arrivano a casa dopo tre o quattro giorni stanchi aspettando che i vermi affamati si ingrassavano sempre di più. Questo è il motivo perché non volete le riforme,ma volete continuare a spolpare e succhiare sangue e sudore degli Italiani . come caso anche la RAI come uno dei tanti casi Sant´Oro con tutti quei milioni (rubati ) e voi da bravi compagni vi lavate sempre le mani come sempre!

    Report

    Rispondi

blog