Cerca

Berlusconi: "Manovra indispensabile, lo dice la Ue"

In un audiomessaggio ai Promotori della Libertà il premier dice che è indispensabile per i conti e per la ripresa dell’Italia

Berlusconi: "Manovra indispensabile, lo dice la Ue"
«Era indispensabile mettere subito in sicurezza i nostri conti pubblici e dare un segnale ai mercati della determinazione del governo di risolvere alcuni problemi che ostacolano la ripresa della nostra economia che dobbiamo dirlo: va meglio di come sostiene la sinistra».  Queste sono le parole del Premier Silvio Berlusconi. Prole pronunciate in un audiomessaggio diretto ai Promotori della Libertà. Nel suo discorso Berlusconi ha anche ringraziato i promotori per l’impegno, mettendo dei gazebo, a spiegare l’importanza della manovra economica presa «in ottemperanza alle richieste dell’Unione Europea».

Il Premier sottolinea anche stanno studiando un piano di liberalizzazioni con il ministro Tremonti. In particolare si inizierà dal rafforzamento della libertà d’impresa prevista dalla Costituzione. Per questa ragione si prevederà per un periodo di tempo per «la totale autocertificazione per le piccole e medie imprese e per l’artigianato: si apre un’impresa senza chiedere autorizzazioni, ex post arrivano i controlli e se tu avrai osservato le leggi non avrai nulla da temere – prosegue - Il parlamento potrà introdurre delle modifiche in questa manovra ma i saldi di bilancio, che portano a una diminuzione della spesa pubblica di 24,9 miliardi in due anni non potranno essere ridotti di una virgola».

Berlusconi nel suo audiomessaggio ha anche detto che la nostra economia sta mostrando dei segnali di miglioramento. Ma non è tutto. Belrusconi sottolinea anche che il Governo è pronto al dialogo ma è scettico sull'atteggiamento delle opposizioni: «noi siamo pronti a confrontarci in Parlamento con opposizione se verranno proposte migliorative non esiteremo a tenerne conto, ma finora dall’opposizione sono venuto solo critiche, accuse, insulti, ed è quindi difficile pensare al dialogo in questa stregua – conclude - Davvero peccato perché in tutta Europa le sinistre socialdemocrazie sono orientate per le misure necessarie a fronteggiare la crisi alla solidarietà e alla condivisione con il governo».

Mentre stava spiegando le ragioni della manovra economica, Berlusconi ha sottolineato anche che la spesa pubblica, al momento, non è più sostenibile. Nell’audiomessaggio spiega che la nostra spesa pubblica assorbe il 50%  di tutta la ricchezza che viene prodotta . «Ecco il dna che fa del Popolo della libertà - aggiunge - una forza politica assai diversa dai partiti del passato e che, con il loro modo di agire, hanno moltiplicato per otto volte il nostro debito pubblico dal 1990 al 1992. Per troppi anni - osserva il premier - abbiamo prodotto più debiti che ricchezza, più deficit che servizi efficienti, più burocrazia che sviluppo, più parole che fatti – continua - Ora la crisi ci impone di dare un taglio a questo tipo di gestione della spesa pubblica e sono convinto - dice Berlusconi rivolto ai Promotori della libertà - che gran parte dei cittadini con cui voi in questi giorni vi confronterete abbiano capito l`importanza e il significato di questa svolta che non produrrà quindi nessun aumento della pressione fiscale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Odescalchi

    14 Ottobre 2010 - 20:08

    Si chiama tecnicamente appello a referenze di terzi. Da bambini lamamma ci diceva "lo ha detto papà". Le chiese varie appoggiandosi alle religioni ed ai loro profeti dicono ai fedeli/adepti "lo ha detto Dio" e chiuso l'argomento siamo nati e vissuti con l'ha detto qualcuno ( dottore, prete, avvocato eccetera). La UE ha ragione da vendere, preferirei sentire "Dobbiamo fare così perchè è necessario e serve a tutti noi", il che non è politicamente sostenibile, mentre sia Bersani sia chiunque parandosi dietro "lo ha detto la UE", conservano voti. AMEN, (questo lo dico io).

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    10 Giugno 2010 - 21:09

    Signor Berlusconi Lei deve la sua fortuna politica non nelle sue capacità ma, nella stupidità congenita di una vecchia sinistra para bolscevica non in grado di poter soddisfare le esigenze del popolo. Lei, furbescamente ha capito che non essendoci nessuno a poterla contestare nei fatti politici, e non personali, ha pensato bene di cavalcare la tigre mangiando chiunque gli si pari davanti. E' ora che questo popolo mandi alle ortiche questa classe politica dell' opposizione e cerchi tra i giovani intellettuali di ogni ordine e grado sia delle istituzioni, magistratura compresa, di marciare a tappe forzate, per arrivare a fermarla prima che sia troppo tardi. Italiani svegliatevi.

    Report

    Rispondi

  • FRANSUA

    09 Giugno 2010 - 21:09

    IL3MILLENNIO:buongiorno , voglio capire una cosa,state vedendo come stanno andando le cose.io sono un ragazzo che ama il proprio lavoro,e sentendo berlusconi che dice svegliatevi al mattino e mettetevi nei miei panni,bee io lo fatto.questo e il secondo messaggio che vi o inviato,e se ricordo bene vi o scritto anche che o inviato fax a politici,sto inviando questi s.o.s tramite internet,per far sapere al nostro presidente che per ripristinare il sistema nessuno deve fare sacrifici,perche quello che ci vuole e un mossa inteliggente,che e capace di capovolgere la situazione in poco tempo. se non avete ancora letto entrate qua http://fransua.beepworld.it infondo ad ogni pag.troverete un link riguardante l’argomento cliccate e continuate a leggere. poi fate la seconda fase:scrivete su facebook la parola il 3millennio (area discussioni) se non siete ancora convinti di quello che vi o detto andate sul sito ufficiale di caldoro, mara carfagna(e che governo del fare) e leg.i commenti ,o inviato proposte,sempre con la parola il3millennio scrivetela su google o virgilio . COMUNQUE ESSENDO CHE SIETE IL GOVERNO E IN UN MOMENTO COME QUESTO OGNI SPUNTO PUO ESSRE BUONO, INVECE C’E MENEFREGHISMO, QUESTA LETTERA ANDRA PUBBLICATA SU FACEBOOK PERCHE DOMANI IO DEVO AVERE PROVE DI QUELLO CHE O FATTO PER INVIARVI QUESTO S.O.S DOPO CHE AVETE LETTO TUTTO, AVRETE CAPITO CHE STATE SALTANDO UN’ERA ,L’ERA DELLA 3GENERAZIONE E L’APERTURA DELLA 4GENERAZIONE .L’UNICO RIMEDIO PER RIPRISTINARE IL SISTEMA. POSSO RISOLVERE ANCHE IL PROBBLEMA DELLA FALDA, PERCHE NEL 3MILLENNIO OSTACOLI NON CI SONO. ORA VEDETE VOI IO VI STO INVIANDO QUESTI S.O.S MO PRENDETELA COME VOLETE . MA VI GARANTISCO TUTTO QUELLO CHE FATE ,FATE SOLO UNO SPRECO DI SOLDI UN’IMBOCCA AL LUPO!!!!! SCRITTA AL GOVERNO

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    08 Giugno 2010 - 23:11

    Non ha importanza che lo dica la Ue,è giusto e basta.Ad Epifani che è un anti-europeo questa volta,nessuno gli dice di assumersi lui la responsabilità scritta e controfirmata, di pagare le sanzioni europee per non adeguarsi alla normativa?E' mai possibile che non venga in mente ad alcun giornalista,politico od altro,di fargli questa proposta?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog