Cerca

Bersani contro la manovra: "Paga più il premier o un bidello?"

Per il leader del Pd il governo mette le mani nelle tasche dei soliti e consegna "la pistola agli enti perché siano loro a sparare"

Bersani contro la manovra: "Paga più il premier o un bidello?"
L'opposizione torna a parlare di manovra economica e misure anticrisi. Nessuna proposta, ma nuove critiche ai provvedimenti presi dal governo. "Questa manovra - sbagliata e senza credibilità - mette le mani nelle tasche dei soliti", tuona Pier Luigi Bersani. L'attacco del segretario del Pd è al premer: "Voglio sapere se paga più Berlusconi o un bidello". Il presidente del Consiglio "o chi ha una ricchezza paragonabile, pagherà qualcosa dopo questa manovra? cosa paga il bidello lo so, cosa paga Berlusconi non lo vedo.

Per Bersani il provvedimento non solo è iniquo ma "consegna la 'pistola' nelle mani degli Enti Locali perché siano loro a sparare. Quando sento la piccola e media industria dire che loro non saranno colpiti, li pregherei di fare i conti perché i 10 miliardi di tagli alle Regioni si trasformeranno in tagli ai servizi al cittadino e alle imprese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • plesio

    16 Giugno 2010 - 11:11

    bersani e dipietro siete patetici, voi sapete tutto avete le ricette di tutto siete dei supercervelloni in realtà fate pena, eravate al governo dovevate agire invece non siete stati capaci di stare in piedi, siete un fallimento politico.Un buon consiglio visto che le vostre tasche sono piene sparite dall'Italia e risparmiateci di vedere le vostre facce e sentire la vostra vocina.

    Report

    Rispondi

  • marystip

    15 Giugno 2010 - 19:07

    E lui che paga?

    Report

    Rispondi

  • aifide

    15 Giugno 2010 - 16:04

    Forse Bersani è troppo giovane per ricordare che i primi ad iniziare a ridurre sul lastrico il personale della scuola sono proprio stati i governi di centro sinistra, con Berlinguer scatenato che voleva ddirittura abolire il liceo classico e le medie!!! Cosa ha fatto la sinistra dalla fine della prima repubblica per ridare dignità alla scuola italiana? Chi ha proposto e continua a sostenere il 6 politico per studenti nulla facenti? Chi continua a sostenere che un giovane al quale vengono offerte tutte le possibilità di studiare e preparasi una carriera deve avere uno stipendio garantito per il solo fatto di esistere? E allora ci risparmi la demagogia, l'unica arma efficace finora per governare gli italiani ma che non basta più per prendere in giro i lavoratori.

    Report

    Rispondi

  • autodidatta

    14 Giugno 2010 - 18:06

    VOLEVO DIRE AL SIG.BERSANI LUI NON VEDE QUANTO PAGA BERLUSCONI MA QUANTO PAGA LUI A NOI CHI C'E' LO DICE???? LADRONIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog