Cerca

Rai, ok del Cdm al taglia-stipendi di Calderoli

Per chi percepisce un compenso che va dai 90mila ai 150mila euro il taglio è del 5%

Rai, ok del Cdm al taglia-stipendi di Calderoli
In tempi di crisi economica, è il momento che anche i dirigenti della tv pubblica facciano qualche sacrificio. Via libera quindi alla norma "taglia stipendi" in Rai. L'ok arriva dal Consiglio dei ministri che ha approvato il provvedimento firmato dal ministro della Semplificazione Roberto Calderoli e dal leader della Lega, Umberto Bossi.

Il governo ha deciso quindi di tagliare gli stipendi dei dirigenti Rai e di modificare il 177 del 2005, ovvero il testo unico dei servizi media radio-televisivi. Per chi percepisce un compenso che va dai 90mila ai 150mila euro il taglio è del 5%, sopra quella cifra il taglio raggiunge il 10%.

Il Consiglio di amministrazione della Rai "giudica grave la decisione di introdurre nella Finanziaria una norma che limita l’autonomia di impresa della società Rai SpA e guarda con preoccupazione al taglio sulle retribuzioni dei contratti esterni perché in contrasto cone le regole del mercato e della concorrenza".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    15 Giugno 2010 - 15:03

    Calderoli si affatica per nulla: agli italiani sta bene così. sta bene la situazione com'è ora. L'unica cosa che li fa infuriare è la sua faccia, non le cose di buon senso che afferma o che propone. A loro piace un mondo sapere che la Rai regala i soldi degli abbonamenti ai presentatori, piace ascoltare i finti anchorman dalla cadenza napoletana, i vuoti politici variamente colorati che parlano parlano senza dir nulla, piace seguire i finti innovatori avvolti nella bandiera tricolore che l'appestano con i loro sordidi morbi da corrotti e i loro sprechi abissali. Perché dunque cercare di migliorare qualcosa se basta una partita di campionato mondiale per sentirsi tutti patriottici. Puah!

    Report

    Rispondi

  • autodidatta

    14 Giugno 2010 - 18:06

    A GUARDARE LA FOTO DI CALDEROLI CON IL POLLICE IN SU' SEMBRA CHE ABBIA FATTO CHISSA COSA E UNA VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA IL 5% E UN OFFESA AI POVERI LADRONIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

    Report

    Rispondi

  • pafrese

    14 Giugno 2010 - 00:12

    Calderoli è stato troppo buono con il 5%. Al posto Suo avrei proposto un taglio del 50%!

    Report

    Rispondi

  • Aries

    11 Giugno 2010 - 21:09

    Aspetto sempre che si rivolga ad un pubblico adulto e consapevole. Ci sono comunque 3 anni di tempo. Aspetto con ansia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog