Cerca

Fini sulle riforme: "Basta contrasti"

Per il presidente della Camera la condivisione su temi essenziali per il Paese scriverebbe un capitolo positivo per la politica

Fini sulle riforme: "Basta contrasti"
Basta ai contrasti sulle riforme. L'invito arriva dal presidente della Camera, Gianfranco Fini, secondo cui la condivisione su temi essenziali per il Paese scriverebbe un capitolo positivo per la politica italiana. Chiudendo l’incontro per la presentazione del rapporto sul mercato del lavoro redatto dalla XI commissione, l'ex di An ha dichiarato: "Se su questioni rilevanti che indicano la cifra politica complessiva e il livello di civiltà del Paese si riesce nel prosieguo della legislatura a uscire dal clima di perenne contrasto e contrapposizione, che è sì il sale della democrazia ma spesso in Italia si traduce in rigida contrapposizione, e si dà vita a riforme ampiamente condivise e ampiamente partecipate, si scrive certamente un bel capitolo della politica italiana e per coloro che hanno a cuore la giustizia sociale. Dopo una giornata come quella di oggi essere un po' più ottimisti è doveroso".

Il documento redatto dalla XI commissione è "serio, documentato e innovativo per molti aspetti. È inteso a garantire valori fondamentali come la dignità della persona, la centralità del lavoro e la giustizia sociale. Il fatto che sia stato votato sostanzialmente all’unanimità è un dato rilevante così come è rilevante la presenza, il discorso e la sensibilità mostrata dal ministro Sacconi che ha parlato da ministro del governo in carica e ha portato la conferma della disponibilità dell’esecutivo su temi così complessi e socialmente rilevanti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marmolada

    17 Giugno 2010 - 10:10

    falso come Giuda

    Report

    Rispondi

  • PALTE

    15 Giugno 2010 - 14:02

    CHI PERDE LE VOTAZIONI NON PUO' SCAMBIARE L' EVENTUALE CONDIVISIONE CON L 'IMPOSIZIONE DELLE PROPIE CONVIZIONI.... SI DEVE ADEGUARE, E PROPORRE COSE MIGLIORATIVE RISPETTANDO L'IDEOLOGIA DI CHI HA VINTO(di conseguenza il volere della maggioranza degli elettori che liberamente hanno votato questa maggioranza)......

    Report

    Rispondi

blog