Cerca

Santoro: "Il Cda Rai faccia chiarezza su Annozero"

Il giornalista invia una lettera al presidente Paolo Garimberti, ai consiglieri e al dg Mauro Masi

Santoro: "Il Cda Rai faccia chiarezza su Annozero"
Ai vertici della Rai si torna a parlare di Annozero. A chiedere chiarezza al Cda dell'azienda sul futuro della trasmissione, già tanto discusso, è il conduttore Michele Santoro. Secondo il giornalista, il consiglio di amministrazione dovrebbe porre fine alle incertezze poste dalle discordanti dichiarazioni dei vertici ed esprimersi una volta per tutte in maniera chiara, affinché la trasmissione possa ripartire a settembre. Allo scopo Santoro ha inviato una lettera al presidente Paolo Garimberti, ai consiglieri e al direttore generale, Mauro Masi.

La lettera - "Gentile Presidente, Gentili Consiglieri, non si capisce per quale ragione intorno al nostro programma debba regnare tanta incertezza - scrive Santoro. Per quanto mi riguarda la dichiarazione del Presidente Garimberti ("Annozero può cominciare") ha fugato qualsiasi dubbio; consiglieri d’amministrazione di diverso orientamento ne hanno pubblicamente condiviso la sostanza; e nel pubblico si è formata la convinzione che a settembre sarebbe cominciata per la trasmissione una nuova stagione. Leggo, invece dichiarazioni del Direttore Generale che manifestano una sua propensione ad un accordo consensuale che non preveda la messa in onda di Annozero, pur essendo già stata fissata con Raidue la data d’inizio per giovedì 23 settembre. Confido nel fatto che a questo punto, quando le necessarie procedure divengono urgenti e non più rinviabili, il Consiglio, al quale spetta di determinare la linea editoriale dell’Azienda, possa contribuire a fare chiarezza definitivamente, consentendoci di riprendere il nostro lavoro con la necessaria serenità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lallo1045

    02 Luglio 2010 - 08:08

    La RAI ha molti problemi ben più seri che rincorrere il San'oro(di nome e di fatto. Vedi quanto è stato pagato con i soldini degli Italiani). Pertanto LICENZI definitivamente l'interessato e cerchi un sostituto migliore a a molto più buon mercato, facendo così la felicità degli Italiani tutti, che di strampalerie cattocomuniste ne hanno abbastanza.

    Report

    Rispondi

  • igna08

    26 Giugno 2010 - 18:06

    Con tutti i soldi che ruba, perchè di questo si tratta, vuole avere anche ragione, fà la vittima, poverino . Dovrebbe vergognarsi ma, con quella faccia da c..lo....

    Report

    Rispondi

  • ferrarigiuliano

    26 Giugno 2010 - 13:01

    chiarezza , è un imbonitore da piazza, un grande profittatore, persona con cui non dividerei pane e sale!!!

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    26 Giugno 2010 - 00:12

    Ma quale referendum sig. vaccora; per Sant´Oro ci vuole il sequestro e la restituzione spese canone a tutti gli abbonati Italiani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog