Cerca

Lodo Alfano esteso a Premier e Ministri. Per i finiani non è un'emergenza. Bossi favorevole

Il Senatur: "Al Presidente qualcosa gli si deve". Granata: "Non è l'emergenza primaria". Pd: "Siamo sconcertati"

Lodo Alfano esteso a Premier e Ministri. Per i finiani non è un'emergenza. Bossi favorevole
Nuove modifiche in arrivo per il Lodo Alfano. L'idea è quella di estendere ulteriormente lo scudo per al Premier e ai Ministri, prevedendo che la sospensione possa essere applicata anche per i processi cominciati prima dell'assunzione della carica. Nel testo attuale, infatti, vale solo per il Capo dello Stato. La proposta è contenuta nel parere sul Lodo che la Commissione Giustizia del Senato, presieduta da Filippo Berselli, dovrebbe consegnare giovedì alla Commissione degli Affari costituzionali. Secondo lo stesso Berselli, che ha messo a punto il parere, "sarebbe stato diverso il trattamento tra il Capo dello Stato e il Presidente del Consiglio e questo non sarebbe stato giusto". La proposta è quindi quella di uniformare il trattamento riservato al Presidente Napolitano anche al Premier Berlusconi e agli altri Ministri.

I finiani hanno dubbi sull'estensione del lodo- Fabio Granata precisa al quotidiano online "Affaritaliani.it" di non avere ancora visto il testo, aggiungendo che "noi siamo da sempre favorevoli alla possibilità di garantire a Berlusconi di governare serenamente e, per questo, abbiamo votato in modo convinto il legittimo impedimento". Secondo Granata, però, in questo momento "non ci sembra una grande emergenza della Nazione parlare soltanto di lodi, intercettazioni e provvedimenti del genere, in particolare in una situazione economica come questa". E ha concluso sottolinenado che "E' chiaro che il governo detta l'agenda, ma poi si discuterà e si capirà".
Il parlamentare finiano ha inoltre ribadito il fatto che "tendenzialmente, siamo favorevoli alla copertura per il Premier, essendo investito dalla volontà popolare. E preservare il Presidento del Consiglio da azioni giudiziarie, nella fase in cui esercita questa funzione importantissima, è un meccanismo presente in quasi tutti i Paesi occidentali", anche se "da qui a estendere il tutto anche ai Ministri, considerando quello che è avvenuto con il caso Brancher, fa sorgere più di una perplessità".

Il "sì" di Bossi -
E sulla proposta dell'allargamento del Lodo Alfano, arriva il "sì" di Umberto Bossi.  Il leader della Lega è infatti favorevole all'ipotesi di ampliare il ddl costituzionale, prevedendo impunità anche al Premier e ai Ministri . Secono il leader del Carroccio le modifiche sono " piccole cose", e ha aggiunto, sereno, che "Il Presidente del Consiglio deve badare a un Paese, qualcosa gli si deve".

"Un errore che ha portato alla disparità di trattamento" - Nell'attuale testo si prevede che lo scudo possa valere nei confronti del Presidente della Repubblica "anche in relazione a fatti antecedenti all'assunzione della carica". Ma questa formulazione, sempre secondo quanto sostenuto da Berselli, "per un errore di chi ha messo a punto il testo, non è stata estesa al Presidente del Consiglio e ai Ministri". E la proposta sull'estensione dello scudo formulata dalla Commissione, vuole essere un modo per "ovviare questa disparità di trattamento".  Se il parere della Commissione Giustizia sarà accolto, lo scudo per il Premier e per i Ministri si potrebbe estendere ulteriormente e la sospensione scatterebbe anche per i processi cominciati prima dell'assunzione dell'incarico.

La reazione del Pd - La proposta è stata immeditamente valutata "sconcertante" dal Pd. Donatella Ferranti, capogruppo in Commissione Giustizia della Camera, afferma che tale decisione "dimostra ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, che non si tratta di un provvedimento con nobili intenzioni. Ripeto, è tutto molto sconcertante".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    03 Luglio 2010 - 22:10

    Guarda che bello: LUI si e' fatto (con procedimento urgente) un bel paio di lodi e non verra' giudicato, TU invece devi attendere, per te il lodo non lo fa. (bello per modo di dire, non e' bello di certo). Questi son fatti non chiacchiere. Contento tu? Allora forse dovrei rispondere di si alla domanda che mi fai. Non tutti, ma tanti, tutti quelli che speravano che venissero un po' risolti anche i propri problemi. I fatti parlano. E ancora sogni la riforma della giustizia, ma lui fa lodi e leggi pro criminali, non pro futuro libero. Dunque... ! Auguri comunque per la tua causa.

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    03 Luglio 2010 - 11:11

    le tue sono solo chiacchiere metropolitane incise su un disco che tutte le notti dovete ascoltare. Forse non osservi tanta gente che ha avuto a che fare con la giustizia, solo così potresti capire che queste leggi sono per tutti e quindi anche per Berlusconi, non è un marziano. Sono 7 anni che ho subito un incidente, ho fatto causa a un comune, sono ancora in attesa, ogni volta viene rimandato a molti mesi, però sono costretta a pagare IO l'avvocato ora e non so se dopo tanti anni e tanti soldi spesi avrà mai fine. Caro antari prova ad aprire la tua mente pensando non solo ed esclusivamente a Berlusconi anche se la base ti ha imposto questo. Non voglio dire che Berlusconi fa tutto bene ed ha sempre ragione, anche lui fa i suoi errori come tutti, ma è davvero strano che ogni cosa che lui dica o faccia è sempre sbagliata, ma credi che lo ha votato sia proprio così deficiente? Se hai una testa con dentro un cervello, anche se piccolo, cerca di usarlo prima che si atrofizzi.

    Report

    Rispondi

  • ubik

    02 Luglio 2010 - 18:06

    Fà una bella cosa, vai in parrocchia e confessati per 15 anni di fila...

    Report

    Rispondi

  • antari

    02 Luglio 2010 - 17:05

    Se la magistratura va male, perche' dovrei sistemar le cose sempre per me e poi, FORSE, anche per gli altri? Quel che tu dici potrebbe avere una certa logica (volendo esser generosi) ma il punto e' che Berlusconi tende a sistemar le cose sempre e solo x Berlusconi, non e' mica al governo da soli 2 anni! Se si continua cosi', quei cattivelli dei magistrati rossi non lo acchiappano, bene, MA continueranno ad imperversare contro tutti noi! Alla faccia del grande statista, lui deve risolvere i problemi nostri....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog