Cerca

P3, il Pd chiede una commissione d'inchiesta

Rosy Bindi: "Il Parlamento faccia la sua parte per comprendere e analizzare le cause e le dimensioni reali del degrado della vita politica"

P3, il Pd chiede una commissione d'inchiesta
All'indomani dell'appello di Napolitano sul cosiddetto caso P3, il Pd chiede che si formi una commissione parlamentare d'inchiesta. Lo annuncia Rosy Bindi, vicepresidente della Camera e presidente dell’assemblea nazionale del partito, che nei prossimi giorni presenterà una proposta di legge per la costituzione della commissione.

"Il monito del presidente della Repubblica sulla nuova questione morale - spiega in una nota - non può cadere nel vuoto. La magistratura farà la sua parte per accertare le responsabilità personali e deve essere lasciata lavorare in piena autonomia, senza subire forme più o meno esplicite di delegittimazione del proprio ruolo. Ma al tempo stesso, se vogliamo evitare come chiede il presidente Napolitano, un pericoloso massacro delle istituzioni, è necessario che il Parlamento faccia la sua parte per comprendere e analizzare le cause e le dimensioni reali del degrado della vita politica e le finalità di pratiche illegali e meccanismi opachi che stanno inquinando settori decisivi della vita pubblica".

Il commento di Di Pietro
- Le parole del capo dello Stato colpiscono anche il leader dell'Idv, che però non perde occasione per polemizzare. Secondo Antonio Di Pietro, ha fatto bene Napolitano a lanciare l’allarme sulle "squallide consorterie dei modelli piduisti, ma che l’Italia abbia gli anticorpi è tutto da dimostrare". Il pensiero va sempre ai vecchi processi: "Già nel 1992 e nel '93, avevamo scoperto il metodo gelatinoso tra affari, politica e mafia, ma quelle persone e quei metodi sono ancora lì, anzi si sono appropriati delle istituzioni e le utilizzano per fare leggi, provvedimenti e scelte che rafforzano il loro potere piduista. Oggi c'è bisogno di un partito della legalità che metta insieme le persone per bene prima che sia troppo tardi. Dobbiamo cominciare a preoccuparci non del modello piduista che ha conquistato il potere ma del modello piduista che sta conquistando le coscienze", conclude Di Pietro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stagnino

    28 Luglio 2010 - 09:09

    Postato da paolino46 | 27/07/2010 alle 16.16 Pasquino scusami il post era tutto per Stagnino. Ecco vedi và a finire che mi gira la testa (colpa dei pomodori) (PAULÌ ( già lu sapevo che ti girava la testa ti capisciu nun ti preoccupà) nun c´è ne bisogno che ti scusi con nessuno siamo persone adulte.Ma solo tu ( vu fa l´americano ) oppure non hai capito niente come al solito. Va bene …(( Ti ho scritto in Italiano )) ((che io non ho mai lavorato in Italia e non vivo in Italia da moltissimi anni; Ho pagato le mie tasse! -Quel che tu non hai pagato- E sono in pensione già da alcuni anni. Non sono come quei vermi affamati come la suocera di Fini che per un programma alla RAI in un anno guadagna un milione e mezzo di euro, e Santoro alla RAI due milioni per un contratto di due anni, E tanti altri..A te ti fanno girare la testa i pomodori A me mi fanno girare le questi vermi affamati che ci hanno e ci sfruttano. Silvio metti una buona parola per la Bindi mi piace tanto non importa ?

    Report

    Rispondi

  • paolino46

    27 Luglio 2010 - 16:04

    Ecco vedi và a finire che mi gira la testa (colpa dei pomodori)

    Report

    Rispondi

  • paolino46

    27 Luglio 2010 - 15:03

    L'hai detto finalmente. Tu hai sempre lavorato per tuo conto. Tu devi fare parte di quei contribuenti che invece di versare i contributi, ti mettevi i soldi sotto il materasso, tu versavi l'IVA e pensavi di avere già pagato anche le tasse. Non ti venire a lamentare con me se poi quando sarà il momento non avrai la pensione, con me che sono andato in pensione dopo 43 anni di lavoro. Ecco perche fai il tifo per il Cav. Ti ha già condonato il falso in bilancio. BIRICCHINO. !!

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    27 Luglio 2010 - 14:02

    PAULINU piccirillu, SE IL POPOLO DELLE LIBERTÁ PROCEDERÁ CON LE PROMESSE: CHE CON MOLTO SUCCESSO STÁ PORTANDO AVANTI ;NOI SIAMO SODDISFATTI ED ORGOGLIOSI , DI AVERE FINALMENTE L´UOMO CAPACE E MASCHILE CHE STÁ PULENDO QUELLA MELMA PUZZOLENTE CHE SI ERA ARRIVATA PERSINO IN GERMANIA!! Così ci dovete andare voi tutti della combricola e quei giornalisti parassiti di basso macello a raccogliere i pomodori, e ((pummarole)) sappi che io ho lavorato sempre per conto prorio ma mai in Italia ((u capisti paulinu piccirillu???)) ((nun ti scurda andare co la vostra combricola a raccogliere e pummarole))

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog