Cerca

Casini: "La questione morale è come un macigno"

Ma per il leader dell'Udc il garantismo è prioritario. Intanto Di Pietro lancia un appello ai finiani: "Mandiamo a casa il governo"

Casini: "La questione morale è come un macigno"
Continua il dibatitto sulla questione morale. Dopo i ripetuti appelli del presidente della Camera, Ginafranco Fini, che invita gli indagati ad abbandonare partito e governo, è il leader dell'Udc a intervenire. Per Pier Ferdinando Casini "in Italia la questione morale esiste ed è grande come un macigno, chi non la vede vive su un altro pianeta", dice il centrista a margine del Forum nucleare italiano, presentato questa mattina a Palazzo Marini. Tuttavia "il giustizialismo non fa parte del mio codice genetico. Il garantismo è un principio fondamentale e l’attenzione verso la questione morale non può attenuare questo principio". Insomma, nel caso specifico, non si può "condannare" Denis Verdini e costringerlo alle dimissioni prima ancora dei tre gradi di giudizio.

Su eventuali elezioni anticipate Casini aggiunge che "il voto anticipato non è nel novero delle possibilità. Chi lo evoca lo fa per finalità diverse, per fare appello alla disciplina di partito".

L'appello di Di Pietro a Fini - La linea giustizialista invece accomuna Fini e Di Pietro. E, a proposito di questione morale, il leader dell'Idv adesso si appella ai finiani e li esorta a essere "conseguenti" e votare con il centrosinistra una mozione di sfiducia al governo. "Ci auguriamo che si passi dalle parole ai fatti. Facciano venire meno la fiducia al governo votando una mozione di sfiducia da costruire insieme", ha dichiarato il leader dell’Idv ai cronisti. "Si mandi a casa il governo con una specifica mozione di sfiducia", ha insistito, perché "o si rompe il rapporto con chi si denuncia per la questione morale o si rimane conniventi, cosa ancora più grave". Dunque, i finiani "siano conseguenti e mandino a casa" il governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jongingiullo

    29 Luglio 2010 - 15:03

    Non è sui Carabinieri, Solo perchè non se ne parla da un pò, qualcuno crede che gli sbarchi siani terminati. Perchè non andate a vedere di persona ??

    Report

    Rispondi

  • paolino46

    29 Luglio 2010 - 14:02

    E' inutile che aspetti la risposta del Paolino, lui ti rispondera solo quamdo gli avrai fatto quell'elenco di cui al suo post. del 27/7 ore 21,42

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    29 Luglio 2010 - 09:09

    PAULÌ U CAPISTI CHE VI DOVETE DAR DA FARE INSIEME A QUEI GIORNALISTI PARASSITI DI QUATTRO SOLDI E RICATTATORI LA CUCCAGNA È FINITA ! MA PER LA RACCOLTA DEI POMODORI NE AVRETE PER LUNCO TEMPO!!! ADESSO NON AVETE PIÙ TANTA CONCORRENZA DEI EXSTRA COMUNITARI VERO???????????????????????????????

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    29 Luglio 2010 - 08:08

    Postato da paolino46 | 27/07/2010 alle 16.16 Pasquino scusami il post era tutto per Stagnino. Ecco vedi và a finire che mi gira la testa (colpa dei pomodori) (PAULÌ ( già lu sapevo che ti girava la testa ti capisciu nun ti preoccupà) nun c´è ne bisogno che ti scusi con nessuno siamo persone adulte.Ma solo tu ( vu fa l´americano ) oppure non hai capito niente come al solito. Va bene …(( Ti ho scritto in Italiano )) ((che io non ho mai lavorato in Italia e non vivo in Italia da moltissimi anni; Ho pagato le mie tasse! -Quel che tu non hai pagato- E sono in pensione già da alcuni anni. Non sono come quei vermi affamati come la suocera di Fini che per un programma alla RAI in un anno guadagna un milione e mezzo di euro, e Santoro alla RAI due milioni per un contratto di due anni, E tanti altri..A te ti fanno girare la testa i pomodori A me mi fanno girare le * questi vermi affamati che ci hanno e ci sfruttano

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog