Cerca

Lieve miglioramento per Cossiga

Ricoverato da lunedì al Gemelli. "Ripresa del respiro spontaneo", resta l'assistenza meccanica. Napolitano gli farà visita oggi

Lieve miglioramento per Cossiga
"Il miglioramento delle condizioni del presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga ha consentito la riduzione dei supporti artificiali alle funzioni vitali principali. È presente una ripresa del respiro spontaneo, anche se assistito meccanicamente. Si è iniziata una prudente e graduale sospensione dei farmaci sedativi. Nelle prossime 48 ore sarà possibile valutare più precisamente l'evoluzione del quadro clinico. Il presidente è sempre ricoverato presso il Centro di Rianimazione del Policlinico Universitario Agostino Gemelli". Lo si legge nel bollettino medico dell'ospedale che riferisce sulle condizioni di salute di Cossiga, ricoverato da lunedì scorso nelle strutture del nosocomio romano.
Nel pomeriggio, intanto, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si recherà a visitare il presidente emerito Francesco Cossiga ricoverato all’ospedale Gemelli da lunedì scorso. Si tratterà di una visita completamente in via riservata.
Napolitano è rientrato stamattina da un periodo di riposo a Stromboli e trascorrerà qualche altro giorno di vacanza a Castelporziano, dove potrebbe recarsi domani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nilo01

    18 Agosto 2010 - 13:01

    sarebbe il caso di eliminare questo articolo, superato dagli avvenimenti...

    Report

    Rispondi

  • ALFONSOVITALE

    15 Agosto 2010 - 19:07

    PETREGRECI NON TI SMENTISCI MAI. SEI DA RICOVERO PER CRIMINALI. lA DIFFERENZA CHE ESISTE FRA TE E I TUOI COMPARI E IL SOTTOSCRITTO E' CHE IO AD ESEMPIO PUR AVENDO DEL VOSTRO OSCAR NAZIONALE UN PESSIMO GIUDIZIO IN QUANTO RITENGO SIA STATO IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA AVUTO E PUR DOVENDO QUEST'ULTIMO ANCORA SPIEGARE TANTE COSE CIRCA I TANTI" NON CI STO'" E LE COPERTURE FATTE PER IL SUO AMICO SODALE pRODI (TINTINNAR DI MANETTE ) NON MI SOGNERIE PAI DI AUGURARMI LA SUA MORTE. sIETE SQUALLIDI NELLA VOSTRA CATTIVERIA LIVOROSA.

    Report

    Rispondi

  • antari

    14 Agosto 2010 - 18:06

    ?

    Report

    Rispondi

  • petergreci

    13 Agosto 2010 - 14:02

    però si ricordi di dirci dov'è il tesoro della mafia, quali sono gli imprenditori di riferimento, i capitali all'estero della mafia con lo scudo fiscale sono collegati? chi sapeva che all'estero ci sono miliardi della mafia? sig. Presidente, lei qualcosa sa....

    Report

    Rispondi

blog