Cerca

Storace sta con Libero: "pronti a sottoscrivere tutti gli articoli su Fini"

L'ex missino e aennino invita il presidente della Camera a rispondere alle domande sul Montecarlo Gate

Storace sta con Libero: "pronti a sottoscrivere tutti gli articoli su Fini"
Francesco Storace sta con Libero. E alla festa regionale di La Destra, che si terrà domenica prossima a Ponte Buggianese (a metà strada tra Pistoia e Lucca), è pronto a dimostrarlo.  "Alla nostra festa di domenica potrebbe esserci tanta gente disponibile a rilanciare sulla rete, con la propria firma, gli articoli vergati dai giornalisti querelati dal presidente della Camera - ha detto l'ex presidente della Regione Lazio e oggi segretario nazionale de La Destra. " Si vuole un maxiprocesso o è meglio rispondere a qualche domandina?" incalza ancora Storace, riferendosi al silenzio di Fini sul caso di Montecarlo e sugli affari della famiglia Tulliani in Rai. "Il processo tutto sommato breve e solo mediatico che Fini ha subito ad agosto, peraltro avvalendosi politicamente della facoltà di non rispondere, deve averlo portato - osserva Storace - all'esasperazione".
Proprio oggi il presidente della Camera, Gianfranco Fini, per voce del suo avvocato Giulia Bongiorno, ha deciso di querelare Libero per "le reiterate falsità che quest’estate hanno alimentato la campagna diffamatoria contro il presidente della Camera".
Libero, però, non ha intenzione di fermarsi e domenica, a Mirabello - durante la festa del Tricolore - consegnerà all'ex leader di An tutte le firme raccolte per le sue dimissioni. Si tratta di migliaia di sottoscrizioni raccolte in appena dieci giorni.

La festa del Tricolore, giunta all 29esima edizione, è un appuntamento storico nato quando esisteva l'Msi e che Fini ha voluto tenere in vita anche ai tempi di An. Poi è arrivato il Pdl e l'evento è stato ribattezzato «festa Tricolore della Libertà». Dopo la crisi con il premier e la nascita di Futuro e Libertà per l'Italia, l'happening di domenica sarà l'occasione per il battesimo politico di Flie per far incontrare tutti quelli che si sentono finiani. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Al-dente

    03 Settembre 2010 - 12:12

    Storace è l'unico uomo moderato di destra che è rimasto in Italia dopo il cambio di direzione di Fini e della sua destra che ormai è meglio chiamare SINISTRA perchè continuare a dargli nomea di destra si offendono solo chi di destra lo è veramente. Al PdL manca l'area politica di estrema destra democratica e non credo che Storace possa riempire questo vuoto politico, dato che è solo un moderato. Spero che qualcuno che possa prendere il vuoto lasciato dal vecchio MSI si faccia presto avanti perchè la Lega, pur avendone preso alcuni temi, ha in sè il difetto della secessione e del regionalismo mentre il PdL è troppo ondivago su certi argomenti e non dà molto affidamento.

    Report

    Rispondi

  • annapri

    02 Settembre 2010 - 16:04

    una domanda che da un mese ormai mi sorge> le informazioni che avete dato su fini e compagna, ne eravate a conoscenza prima della rottura con il cavaliere? presumo di si', allora perche' non pubblicarle prima? non si poteva forse?

    Report

    Rispondi

  • gicchio38

    01 Settembre 2010 - 11:11

    BRAVO STORACE NON MOLLARE E FATEVI DARE CONTO DI TUTTO IL PATRIMONIO CHE LO SPILUNGONE, CHE RUMINA SEMPRE ANCHE QUANDO SI TROVA IN PRESENZA DI EVENTI PUBBLICI, HA AMMINISTRATO O FATTO AMMINISTRARE DA SUOI COLLEGHI.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    01 Settembre 2010 - 11:11

    è solo un refuso della storia, come disse una volta con sagacia Enzo Biagi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog