Cerca

Santoro pubblica il suo Cud

Dalla copia risultano un reddito lordo di 662 mila euro e tasse e contributi per la metà

Santoro pubblica il suo Cud
Per rispondere alle polemiche che hanno accompagnato e seguito la prima puntata di Annozero, il conduttore Michele Santoro ha appena pubblicato sul sito della trasmissione di Raidue il testo integrale dell'intervento d'apertura di giovedì scorso, corredato dalla copia del Cud 2010.

Alla sezione Vaf (valutazioni a freddo) il giornalista campano, rivolgendosi al ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta, scrive: "Caro ministro, questa è la copia del mio Cud 2010, dal quale risultano un reddito lordo di 662 mila euro e tasse e contributi per la metà. Aspetto che lei coroni la sua battaglia moralizzatrice, ottenendo la pubblicazione di quanto abbiano effettivamente percepito lo scorso anno, i principali dirigenti, conduttori e collaboratori dell'azienda".

Poi "allo scopo di aiutare chi intende muovermi delle contestazioni, ho trascritto puntualmente il testo del mio intervento di giovedì scorso". Il discorso aveva scatenato l'ira del direttore generale della Rai, Mauro Masi, cui era stato rivolto un "vaffaunbicchiere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fdrebin

    30 Settembre 2010 - 11:11

    Proprio perche' la rai e' nostra, e visto che Santoro grazie alla pubblicita' le fa incassare IL DOPPIO del suo compenso non trovo giusto che venga boicottato in tutti i modi. Diciamoci la verita': le polemiche sullo stipendio, su Travaglio, sulla sentenza del giudice del lavoro, sono tutti pretesti: si vuole chiudere la trasmissione perche' da fastidio. Punto. Indipendentemente dal gradimento e dai soldi che eventualmente la rai (quindi soldi nostri) ci perderebbe. Piuttosto andiamo a vedere quanta altra gente si arricchisce rubando soldi pubblici (cricche, appalti e gentiluomini vari).

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    30 Settembre 2010 - 10:10

    6 | Postato da fdrebin | 28/09/2010 alle 16.53 Stagnino, continui cosi'! Il suo pezzo di Santoro che ruba il pane ai bambini e' spassosissimo!----------------------- fdrebin ti sembra normale che Santoro debba guadagnare 1813,986 al giorno x 365 giorni dichiarati. ma ti rendi conto che è un salario di un mese di un operoio qualificato, questo vale anche per tutti i dipendenti Rai! perchè la rai è nostra e non dei camorristi!

    Report

    Rispondi

  • fdrebin

    29 Settembre 2010 - 20:08

    Chi ha firmato quel contratto (ormai piu' di 10 anni fa) deve essere qualcuno che somiglia a chi ha anche firmato il contratto di Vespa, che prende molti piu' soldi per stare in TV 4 sere a settimana e invitare B. che puo' parlare di sogni e favole e di contratti firmati sulle scrivanie di ciliegio senza bisogno un contraddittorio credibile. Piuttosto che organizzare puntate a tema precostituito facendo processi contro assenti. Quindi le stesse cose che secondo lei fa Santoro, ma con una qualita' giornalistica di molto inferiore. Non sapremmo chi l'ha firmato, ma in compenso sappiamo benissimo per ordine di chi, da quel posto molto democratico che e' Sofia, ha ordinato che quel contratto venisse stracciato.

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    28 Settembre 2010 - 21:09

    Caro compagno Fdebrin, ma come si fa a firmare un contratto che attribuisce ad un signore, smaccatamente politicizzato e settario, di utilizzare (per quanti anni? .boh..) un servizio di informazione pubblica (pagato con il canone obbligatorio) quale sua personale tribuna politico-ideologica, per architettare falsi processi a chi non gli piace, riempire le case di sfrenato sinistro populismo demagogico ecc ecc. Penso (senza tema di smentita) che tale contratto sia stato autorizzato e poi firmato da persone altamente democratiche e fornite di consistente senso dello stato (sicuramente quindi ex comunisti o parac......)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog