Cerca

Rai, nessun provvedimento contro Santoro

Ma il direttore generale Masi, dopo il "vaffa", si riserva di avviare un'azione disciplinare

Rai, nessun provvedimento contro Santoro
Si è discusso oggi nella sede Rai di viale Mazzini della cattiva condotta del conduttore di Annozero Michele Santoro. Il giornalista campano si era distinto per l'intervento d'apertura al vetriolo contro il direttore generale Mauro Masi mandato a "vaffaunbicchiere". E proprio il dg della tv pubblica ha annunciato, nel corso della seduta odierna del Cda, di riservarsi di avviare una procedura disciplinare nei confronti di Santoro. Sull'argomento si è tenuto quindi un dibattito generale ma il Consiglio di amministrazione non ha assunto determinazioni.

In occasione della riunione di viale Mazzini, una settantina di manifestanti di Riva Destra ha organizzato stamattina un sit-in sotto la sede Rai, trovando l'adesione del Movimento per l'Italia Lazio, dei circoli PdL Colle Oppio e Garbatella e del movimento Roma Europa Sociale. Tra gli striscioni spiccava in particolare quello con la scritta "Compagno Santoro che navighi nell'oro..", con chiaro riferimento alla pubblicazione del Cud dei giorni scorsi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piccioncino

    01 Ottobre 2010 - 08:08

    Compagno Osti, fermo restando che i dati ufficiali di ascolto li conosco bene e che le sue esaltate manipolazioni non rendono giustizia ala sua intelligenza (almeno presumo...), resta il fatto vero dell'incapacità, dell'inerzia, della pusillanimità di ambienti del centro destra, non tanto di contrapporsi alle sciamannatezze del sor Michele (che, tuttosommato, data la cialtronesca, becera, livorosa faziosità, costituiscono un continuo bello spottone a favore dei moderati..), quanto di trovare personaggi lineari, efficaci in grado di condurre trasmissioni di intratenimento giornalistico corrette, ma di segno opposto. A parte la quasi occupazione totale del video da parte della sinistra ex comunista (80% RAi, 100% la7 e sky ecc), ma quando appaiono in tv personaggi come il Fido Emilio (..mi cadono le braccia), oppure un po' spenti come l'antico Socci o il novello Paragone (mi assopisco..). Amici (speriamo veri..) del centr-destra, svegliaaaa!!!!

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    30 Settembre 2010 - 19:07

    allora domandatevi come mai a Paragone hanno chiuso una trasmissione, per quale motivio rischia la seconda e per quale motivo la RAI - a maggioranza CDX - manda in prima serata Santoro e Paragone in seconda. Faccio notare che anche Vespa va in seconda ma con ascolti irraggiungibili da Paragone. E perché è sparito Masotti? - altro tentativo di CDX - perché la RAI, dopo quasi otto anni ininterrotti di CDX, non sia riuscita a trovare un contraltare valido a Santoro che, ricordo, è stato chiamato per la sua bravura in Fininvest per tre anni. Piccioncino, io porto dei dati di ascolto comunicati da molte fonti - e che sono disponibili anche a lei, se solo lo volesse e non si limitasse a risposte vacue - lei con cosa li contesta? E se le uniche informazioni danno questi valori, lei non prova mai a ragionarci sopra?

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    30 Settembre 2010 - 18:06

    Per amor di verità, bisogna dire che il tribuno (santoro) con il suo "annozero" va in onda in prima serata, quindi ad un orario decente che va bene per tutti, anche a quelli che la mattina si devono alzare presto per lavorare, mentre "l'ultima parola" di Paragone la trasmettono dopo le 23, quindi molto ma molto penalizzata rispetto al primo, infatti a quell'ora il 90% dei telespettatori va a dormire e quindi gode di un pubblico assai ristretto. Se la RAI provasse ad invertire gli orari, non so se Santoro sarebbe in grado di superare gli ascolti di Paragone. Questo ripeto, per amore di verità.

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    30 Settembre 2010 - 17:05

    Compagno Osti, si è proprio fatto prendere dall'euforia sant'oriana eh!! Mi sa tanto che le cifre da lei dichiarate (che tra l'altro risentono, almeno in parte, di risorse di base non paragonabili) siano un po' eccessive. Stia attento agli arrotondamenti!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog