Cerca

Copasir, D'Alema: "Non si può sospendere l'attività"

Il presidente del Comitato rinvia la seduta alla prossima settimana per l'assenza dei componenti

Copasir, D'Alema: "Non si può sospendere l'attività"
Il Copasir sarà riconvocato la prossima settimana, nelle giornate di martedì e mercoledì, per affrontare le numerose questioni all’ordine del giorno. La decisione è stata presa dal presidente Massimo D’Alema dopo che i componenti del Comitato appartenenti ai gruppi parlamentari di maggioranza, come annunciato ieri, non hanno preso parte alla seduta di oggi. Lo rende noto un comunicato dell’ufficio stampa.

Nella stess nota D’Alema ha sottolineato come l’attività del Comitato non possa assolutamente essere sospesa. "L’impianto stesso della legge di riforma, nonché gli ineludibili problemi che il Copasir deve esaminare in questo momento, non consentono il blocco dell’esercizio delle funzioni di controllo parlamentare. E’ indispensabile, pertanto, che le questioni sollevate dai capigruppo di maggioranza, che investono le responsabilità dei Presidenti delle Camere, siano definite in vista delle prossime sedute dell’organismo parlamentare". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stagnino

    06 Ottobre 2010 - 21:09

    X iltrota MA QUALE SOLIDARIETÀ PER DI PIETRO; BERSANI, e DA LEMA? QUÌ CI VUOLA LA (CAMICIA DI FORZA) IL POPOLO VUOLE IL PDL; MA CHE CA**O CERCATE? 19 | Postato da iltrota | 03/10/2010 alle 08.55 Piena solidarietà.. Tu non sai quel che dici Sig. iltrota col suo posstato, si atogiudica, ma hai visto il volto di Di Pietro? Ti rendi conto con quelle facce, stralunate come possiamo essere governati da un Di Pietro oppure da un Bersani? per adesso aspettate ancora tre anni e poi ne riparleremo. U CAPISTI?

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    06 Ottobre 2010 - 15:03

    Bersani che cacchio vai trovando tu e Di Pietro siete i nemici della maggioranza degli Italiani. Voi dovete farvi curare la (capa) cioè la testa voi soffrite di depressioni, mentali. A chi volete mandare a casa? A Berlusconi? Ma che cazzo dite? Vi siete ingrippati?Sig. Bersani se voi avevate governato bene nessuno vi avrebbe sbattuto fuori , questi problemi di lavoro, la colpa non è di Berlusconi. Ma vostra che siete stati dei pessimi governatori! Perciò milioni e milioni di connazionali siamo stati obbligati ad emigrare. E voi vi siete ingrassati come i Por*i. Berlusconi ha stravinto e stravincerà, Smettetela di fare i pagliacci accettate la volontà degli elettori ma voi senza rispetto, e senza educazione, come sempre avete fatto!! Vergogna, vergogna, vergogna, vergognatevi senza pudore e senza rispetto, Verso gli Italiani! Compreso tu Da Lema complice.

    Report

    Rispondi

  • spadaccino100

    06 Ottobre 2010 - 01:01

    toscanorosso col tuo postato del 05/10/2010/19,15. Che cacchio ne sai tu cosa dicono della nostra attuale politica? in Germania? in Portogallo? Vivo all´estero da circa 60 anni, ti dico toscanorosso che è solamente da che il PDL governa in Italia ,finamente abbiamo acquistato il rispetto,quel che tu non sai e scrivi solamente delle strnzate! A noi classe operaia ci hanno sempre detto che siamo dei mafiosi per colpa dei nostri ex governatori e alimentatori di una mafia già distrutta. Perchè se avrebbero governato con diritto e dovere oggi non ci fosse tanta mafiosi tanti camorristi e tanta (monnezze) immondizia! Tu lo sai molto gli Italiani hanno detto basta e abbiamo e vogliamo (( BERLUSCONI)) E libero giornale che ci hanno tolto il (BAVAGLIO) Adesso anche noi classe operaia possiamo dire il nostro parere sui nostri politici. Grazie libero!

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    05 Ottobre 2010 - 23:11

    ...un affronto inaudito che non può tollerare; meglio ritornare a...piaggia,per rifare le scarpe all'amico ex africano,prima che gli sottragga l'imprimatur.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog