Cerca

Napolitano: "Serve senso di responsabilità"

Il capo dello Stato esprime soddisfazione per la precedenza accordata ieri alla legge di Stabilità ed esorta a dare un "segno di continuità e rigore"

Napolitano: "Serve senso di responsabilità"
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha espresso la sua soddisfazione per "il senso di responsabilità dimostrato ieri da parte di tutte le forze politiche" che hanno deciso di dare la precedenza alla legge di stabilità piuttosto che alla fiducia al premier. "Avremo bisogno di altri segni di questo senso di resposanbilità nei tempi a venire", ha aggiunto il capo dello Stato alla cerimonia di consegna della onorificenze per i nuovi Cavalieri del Lavoro. Alla presenza del presidente Berlusconi, Napolitano ha ribadito che in un momento "di turbolenze finanziarie" dovute alle "conseguenze tutt'altro che lievi della crisi mondiale", che "persistono e dai cui possono derivare incognite per un Paese come il nostro gravato da un pesantissimo stock, abbiamo il dovere di fare fronte a questo vincolo che pesa tanto anche sul nostro bilancio anno per anno". E’ "molto importante che noi diamo nelle prossime settimane un segno di continuità e di rigore attraverso l’approvazione nei tempi stabiliti delle leggi di stabilità e di bilancio per il 2011".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bisnonna!

    19 Novembre 2010 - 11:11

    Il signor Fini é il primo responsabile della crisi di governo! Ora parla di senso di dovere : questa parola, in bocca sua , é blasfema. La fretta di scrivere, a volte, porta a fare degli errori ed é per questo che , con garbo, le dico che si scrive : la marmellata non l'ha mangiata. Con simpatia

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    19 Novembre 2010 - 00:12

    ...una coppia di Reali?Perchè il quadretto l'hanno sfuocato?

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    18 Novembre 2010 - 15:03

    Signori della politica,siate seri ed attendete tempi migliori per rimettere tutte le carte in tavola. Per un vostro meschino tornaconto,state mettendo tutto il Paese con 60 milioni di cittadini in gravi situazioni che potrebbero essere di una gravità indicibile. Prima portiamo la nave in porto,create le giuste strutture nuove e poi andiamo a rivedere il tutto. Il Popolo Italiano spera che Berlusconi abbia quei voti necessari per ciontinuare ,daltronde, i deputati devono rispondere solo al popolo delle loro scelte e non ai partiti; Signori deputati fate il Vostro dovere verso noi tutti. un popolano.

    Report

    Rispondi

  • maurizio52

    18 Novembre 2010 - 13:01

    Il x' è semplice basta guardare il comportamento fini e casini,arrabbiati x'i loro amici sono in galera,così non possono+radicare nel sud.W Maroni e governo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog