Cerca

La Terza Repubblica di Montezemolo sa tanto di già visto

Il presidente Ferrari contro Berlusconi: "Non è più tempo di one man show". Poi l'autospot: "Si è chiusa un'epoca: devo fare qualcosa e uscire dal recinto"

La Terza Repubblica di Montezemolo sa tanto di già visto
Luca Cordero di Montezemolo getta la maschera. Davanti alla platea di "ItaliaFutura", la fondazione da lui presieduta, il presidente della Ferrari parla da politico in tutto e per tutto, commentando e criticando la conferenza stampa del premier Berlusconi. "Il one man show è finito", attacca Montezemolo, e le sue parole suonano come una punzecchiatura al Cavaliere. "Non è possibile andare avanti così, non accettiamo che la cosa pubblica sia considerata cosa privata dalla politica", prosegue, per poi affondare: "Sento il dovere di fare qualcosa per il paese a cui appartengo, è il momento di uscire dal recinto".

Nuovo (?) corso - Per quale motivo l'Italia avrebbe bisogno di lui? "Veniamo da 15 anni di non scelte - spiega l'ex delfino di Gianni Agnelli - che hanno portato ad un obiettivo impoverimento. Il Paese va ricostruito sotto tanti aspetti. Si sta chiudendo, e male, un ciclo storico, quello della Seconda Repubblica. Ma non per questo dobbiamo autoflagellarci o rassegnarci al declino".
Poi Montezemolo replica a Berlusconi: "I cittadini non chiedono altro che il governo faccia. La proposta del governo sull'imprenditoria giovanile è in sintonia con la nostra, quindi complimenti e avanti così". Niente voto anticipato, però: "In un momento come questo, in cui si vedono problemi all'orizzonte importanti, sarebbe davvero incredibile parlare di elezioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Dream

    28 Novembre 2010 - 13:01

    adessooo, arrivaaa lui!! apre piano la porta, poi si butta sul letto...! e poi, e poi e poi.....e poi!???

    Report

    Rispondi

  • baldas67

    26 Novembre 2010 - 16:04

    tenetevi tutti forti......scende in campo luca-luca,il salvatore della democrazia,con lui al nostro fianco sparirà la crisi economica,tutti avranno un lavoro,le famiglie saranno tutte ricche,non farà avveniere catastrofi per i prossimi venti anni,sparirà la mafia e la camorra,insomma a parlato un vero mago con tanto di bacchetta magica......per favore non sparare cavolate e rimani un altro pò a maranello che noi di gente fanatica ne facciamo volentieri a meno,anzi pensa piuttosto a far lavorare meglio il cast della rossa perchè dopo la delusione di alonso è tanto che il pilota sia ancora un pilota ferrari.

    Report

    Rispondi

  • federico28

    26 Novembre 2010 - 11:11

    Chissà perchè quando sento parlare questo nobil signore mi viene subito in mente l'episodio riferito da Romiti a proposito degli 80 milioni di lirette "guadagnati" per facilitare una presentazione all'Avvocato Gianni. Acqua passata? Sì, ma sono cose che lasciano il segno e che creano molte incertezze sull'affidabilità del personaggio.

    Report

    Rispondi

  • antoniop4103

    25 Novembre 2010 - 23:11

    hanno diritto di continuare a rubare nelle tasche degli italiani(legalmente???)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog