Cerca

Riforma della Giustizia solo in caso di fiducia

Il Ministero rinvia la presentazione delle norme in CdM: saranno vagliate dopo il 14

Riforma della Giustizia solo in caso di fiducia
La riforma della giustizia verrà presentata al Consiglio dei Ministri solo se verrà approvata la fiducia. Lo si è appreso da fonti del Ministero di Grazia e Giustizia. Il pacchetto su cui si basa la riforma, dunque, verrà vagliato dai Ministri solo se, il 14 dicembre, l'esecutivo otterrà il voto di fiducia sia alla Camera che al Senato. Inizialmente il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi aveva annunciato la presentazione al Consiglio dei Ministri sia delle riforme costituzionali (ossia la composizione del nuovo Consiglio Superiore della Magistratura e separazione delle carriere), sia di norme mirate a migliorare l'efficienza del sistema giudiziario italiano.

Sembra che il rinvio sia stato suggerito, al Premier, da due "fedelissimi" come Gianni Letta e lo stesso Guardasigilli Angelino Alfano: vorrebbero prima ritrovare compattezza nel centrodestra, quindi giungere al voto della riforma. L'obiettivo, dunque, è recuperare l'alleanza con i finiani per poter approvare in maniera compatta la fiducia prima, e la riforma poi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giuseppe57

    30 Novembre 2010 - 17:05

    se capisco di politica è soggettivo. Volevo solo sottolineare la contraddittorietà di un governo che ogni giorno dice tutto e il contrario di tutto. Certo che c'è una logica, ma allora quando si fanno le dichiarazioni ci vorrebbe un po' più di prudenza e un minimo di serietà e non fare i gradassi per poi dire il giorno dopo il contrario del giorno prima, come fossero pagliacci. E' penoso, sopratutto per chi ci crede.

    Report

    Rispondi

  • blackroman

    30 Novembre 2010 - 10:10

    Mezzogiorno di fifa,........pardon, 14 dicembre di fifa ?

    Report

    Rispondi

  • myway.ec

    30 Novembre 2010 - 09:09

    Sapendo come l'attuale premier sia attento alla riforma della giustizia..credo che qualcuno abbia già le idee abbastanza chiare di cosa possa accadere il 14 dicembre

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    30 Novembre 2010 - 09:09

    Se capisci di politica bene , altrimenti è difficile spiegarti perchè, la riforma della Giustizia . l'arma del ricatto di Fini si faccia dopo un'eventuale fiducia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog