Cerca

Fini: "Non ci sarà nessun ribaltone"

Il leader di Fli: "Non sovvertiremo volontà popolare: politica è soprattutto onestà intellettuale". Il capo Udc attacca Berlusconi

Fini: "Non ci sarà nessun ribaltone"
"Il ribaltone è un sovvertimento della volontà popolare. Non credo ci saranno ribaltoni". Così il presidente della Camera e leader di Futuro e Libertà, Gianfranco Fini, che ha risposto a una domanda di un consigliere municipale all'incontro con gli studenti del liceo classico Orazio di Roma. Una risposta sibillina, con la quale il numero uno dei futuristi non si capisce dove voglia andare a parare: la sfiducia che voetrà Fli insieme ai partiti di opposizione (Udc, Pd e Idv su tutti) assomiglia tanto, invece, al primo atto del ribaltone.

ATTACCO AL GOVERNO - Il presidente della Camera ha poi aggiunto, sempre rispondendo al consigliere: "Ma cosa ne pensa lei di tante promesse non mantenute e di impegni disattesi da parte di chi aveva promesso che la legge sarebbe stata uguale per tutti e poi si è occupato solo degli affari suoi?". Ovvio il riferimento al Cavaliere. "Se qualcuno fosse più umile e pensasse di aver torto , invece di invocare sempre il complotto, se qualcuno dicesse che alcuni impegni non sono stati mantenuti, le cose sarebbero state migliori", ha spiegato Fini. "La politica è innanzitutto onestà intellettuale"

LA COERENZA - Durante la lectio il presidente della Camera è stato interrotto dal consigliere, che gli ha chiesto: "Presidente, ma la coerenza?". Messo alle strette, Gianfranco non ha trovato per replicare non ha trovato nulla di meglio che affermare: "C'è un momento la mattina in cui mi guardo allo specchio e mi dico che c'è un limite oltre il quale non si può andare, pena la digintà". Rivoloto a chi lo contestava, ha poi aggiunto: "Per te evidentemente non c'è, ma è un problema tuo".

CASINI CONTRO IL PREMIER -
"Se siamo vecchi noi, ed è vero, lui è catacombale": con questa ennesima bordata Pierferdinando Casini risponde a Berlusconi il quale domenica annunciava che, nel momento in cui sarà costretto a lasciare la politica, non cederà il posto ai "maneggioni della vecchia politica". Il leader dell'Udc ha poi proseguito: "Noi siamo vecchi e non vogliamo una poltrona. Lui è più vecchio e vuole rimanere sopra la poltrona".

"PAROLE SCONCERTANTI" - Non si è fatta attendere la replica firmata Pdl. "Le risposte date questa mattina da Fini sono sconcertanti, soprattutto se si pensa che a pronunciarle è l'attuale presidente della Camera", ha spiegato il coordinatore del partito, Sandro Bondi. "Vorrei vedere che cosa succederebbe in questo Paese se Fini pronunciasse una sola parola critica nei confronti dell'opposizione, come fa quotidianamente nella veste di presidente della Camera contro il Pdl, contro il governo e contro il presidente del Consilgio" ha poi aggiunto, per concludere: "Le regole della democrazia si sfibrano, nel silenzio e nell'opportunismo delle diverse convenienze politiche".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spadaccino100

    09 Dicembre 2010 - 15:03

    MA NON È DETTO CHE NON SONO CAPACI? PERCHÉ TU BERLINGUER, NON DICI CHE FINO A POCHI ANNI FA; QUANTE POVERE DONNE SONO STATE STUPRATE, VIOLENTATE? E ROVINATE PER TUTTA LA VITA? QUANTE PERSONE ANZIANE SONO STATE AGGREDITE, E DERUBATE? DAI ROM, DAGLI IMMIGRATI? E TU E TUTTA LA VOSTRA ACCUZZAGLIA; LI AVETE DIFESI! E LO FATE ANCORA!! DA QUANDO GOVERNA IL PDL. QUANTI CAMORRISTI, E QUANTI MAFIOSI SONO FINITI IN CARCERE? E VOI LI USAVATE COME SCUDO? QUANTI OMICIDI IN MENO CI SONO ADESSO? QUANTI COMMERCIANTI, E IMPRENDITORI ADESSO INCOMINCIANO A RESPIRARE? E ALL`ORA STÀ FUNZIONANDO TUTTO ALLA PERFEZIONE!!CHE CACCHIO VOLETE? SI STA MOLTO MEGLIO DI PRIMA; GRAZIE PDL.ED È PROPRIO QUESTO CHE VI PREOCCUPA E VI FA PAURA? PARLATE DI TERZIGNO E VOI DA DECENNI CI MANGIATE SOPRA POMPEI NON È CROLLATA ADESSO! MA DA TANTI ANNI FA! ANCORA VOI AMMINISTRATE A NAPOLI! VERGOGNA VOI SEMPRE CON LA VIOLENZA!!! TUTTI GLI ITALIANI L`HABBIAMO CAPITA! CHE È PROPRIO QUESTA LA VOSTRA FINE! ANCHE PER LA DE GREGORIO!! E SATORO, E COMPANY:NON DITE PIÙ STRONZATE!

    Report

    Rispondi

  • stagnino

    09 Dicembre 2010 - 00:12

    IL QUALE MOLTI DI ESSI CON DIPLOMA , E LAURE SENZA RACCOMANDAZIONI, SIAMO STATI COSTRETTI AD EMIGRARE: E VOI COMPAGNI SIETE DIVENTATI, INTOCCABILI, PREPOTENTI E STRA RICCHI, AVETE VOI IL COLTELLO DALLA PARTE DEL MANICO, MA; NONOSTANTE AVETE PAURA!! LA DEMOCRAZIA NON VI PIACE !! DAL 2008 CHE IL PDL SI INSERITO; GIORNO DOPO GIORNO NE AVETE FATTE DI TUTTI I COLORI AL NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO: CALUNNIE INFONDATE! NON ESSENDO RIUSCITI CON QUESTE PAGLIACCIATE AD INFANGARLO; VOI CGIL, UIL, COMPAGNI; AVETE CHIESTO AIUTO ALLA CAMORRA NEL NAPOLETANO,ED HANNO FATTO UNA RIVOLUZIONE SANGUINOSA ,BRUCIANDO CAMION, MACCHINE DELLA POLIZIA; PRESO A BOTTE A CHI FACEVA IL PRORIO DOVERE! E A CAGLIARI; NON RIUSCENDO, ANCORA UNA VOLTA, AVETE MESSO IN AZIONE GLI IMMIGRATI A BRESCIA; E A MILANO! PER GETTARE FANGO; MA QUESTA VOLTA NON SU BERLUSCONI: MA SULL`ITALIA INTERA: NON BASTA QUESTO, AVETE ORGANIZZATO UNA GUERRIGLIA A PADOVA!!!! DOVE IL PRESIDENDE DEL CONSIGLIO PER POTER INTERVENIRE CON LA PROTEZIONE CIVILE: E VOI COME AL SOLITO. AI VECCHI TEMPI DI D´ALEMA CHE LANCIAVA LE MOLOTOV? E ADESSO, VI STATE GIOCANDO; L`ULTIMA CARTA,CON GLI STUDENTI, CHE STANNO FACENDO UNA RIVOLUZIONE SANGUINOSA E DANNOSA AI NEGOZIANTI, E i NOSTRI MUSEI!! E TUTTA L`ITALIA! BERSANI, BARBATO, LA BELLA BINDI, INSIEME, ALLA VENTOLA! VI SIETE ESPOSTI SOPRA I TETTI ;PERÒ SENZA SUCCESSO; PERCHÉ VI MANCAVA ,IL CAPPIO AL COLLO COME GLI IMMIGRATI ILLEGALI !!!!

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    08 Dicembre 2010 - 01:01

    Valla a raccontare al prete del tuo paese che almeno lui fa finta di crederci.Il tuo futuro e libertà lo annulleremo quando entreremo in cabina elettorale.TRADITORE PINOCCHIO BUGIARDO VA A LAVURA' LAZARUN!!

    Report

    Rispondi

  • leisenmario

    07 Dicembre 2010 - 19:07

    NON ABBIAMO BISOGNO DI POLITICI CHE SPARANO STR....TE DA INTELLETTUALI, MA GENTE CHE SI INTERESSA SERIAMENTE AL MONDO DEL LAVORO E CHE CONCRETAMENTE RISOLVA I GROSSI PROBLEMI, ALTRO CHE PARTITINO PERSONALE,RIBALTONE E GIOCHI DI POTERE. FARE QUESTO IN UN MOMENTO DI CRISI ECONOMICA DEL PAESE E DA IRRESPONSABILI E SOPRATUTTO DI DANNO ECONOMICO A TUTTO IL MONDO PRODUTTIVO DELL'ITALIA.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog