Cerca

Fli e Pd insieme per cambiare la legge elettorale

Guzzanti: "Via il Porcellum e votiamo la fiducia". La Torre a Belpietro: "Se il governo cade alleanza aperta ai finiani per fare la riforma"

Fli e Pd insieme per cambiare la legge elettorale
Gira e rigira, tutto ruota intorno alla legge elettorale, meglio nota come Porcellum. Futuro e Libertà e Partito Democratico hanno un unico obiettivo: cambiarla. Fli, però, ha due strade per farlo: convincere Berlusconi in cambio del voto di fiducia il 14 dicembre, oppure far cadere il governo e allearsi con il Pd. Oggi Nicola La Torre, vicecapogruppo democratico in Senato, lo ha ribadito al direttore di Libero Maurizio Belpietro intervenendo in diretta a "La telefonata" su Canale 5.

L'INTERVISTA DI BELPIETRO A LA TORRE

Ieri sono avvenuti gli annunciati cambi di casacca, dal Pd e Idv al centrodestra. Che succederà il 14 dicembre?
"Dal Pd ci sarà solo un voto di un parlamentare uscito peraltro da qualche tempo... Il fatto stesso che si parli di un voto in più o in meno, quando dopo le elezioni del 2008 la maggioranza aveva una margine larghissimo, dimostra però che siamo di fronte ad una grave crisi. Bisogna aprire una nuova fase".
Di Pietro andrà in Procura a denunciare la "compravendita".
"I cambi di casacca sono atti sempre moralmente discutibili. Noi li giudichiamo negativamente, poi si dovrà approfondire ogni eventuale corruzione".
Ma perché si parla di corruzione solo quando il passaggio è da centrosinistra a centrodestra?
"Una cosa è una scelta motivata da ragioni politiche, altra cosa è parlare di motivazioni personali, come in questi giorni. Per questo è bene che si faccia chiarezza".
E' possibile, in caso di sfiducia, avere un governo con Pd e finiani?
"Intanto la maggioranza non c'è più, e questo costa caro al Paese. Cosa accadrà dopo lo deciderà il parlamento. Il Pd porterà la sua proposta: cambiare la legge elettorale e andare subito dopo il voto".
Quando?
"E' ipocrita dirlo adesso, ma la riforma si può fare con rapidità. Altrimenti, subito il voto".
Quindi non esclude per le prossime settimane un'alleanza con Fini?
"Si può fare un'allleanza aperta a tutte le forze parlamentari".
Anche a Berlusconi?
"N0, serve discontinuità".
Alle elezioni andrete con Di Pietro?
"Dobbiamo presentarci al Paese con un'alleanza in grado non solo di vincere, ma anche di governare".
Il vostro candidato premier sarà Bersani?
"Quello del Pd sì. Poi ci confronteremo con le altre forze della coalizione, concordando la modalità di scelta del candidato, che per noi sono le primarie. Il candidato deve avere forza di rappresentativa ed espansiva".

GUZZANTI APRE - Poche ore prima di La Torre, ha parlato anche il finiano Paolo Guzzanti. Ex uomo di fiducia di Berlusconi e ora futurista, sulle pagine del Corriere della Sera Guzzanti ha aperto al Cavaliere per il 14 dicembre: "Se il premier annuncia che abolirà il Porcellum per riformare la legge elettorale, gli daremo il nostro voto". Il motivo, più che ideologico, è di sopravvivenza: "Se si va ad elezioni con il Porcellum ci ammazzano tutti. Fini, Casini, Rutelli, i piccoli partiti. Spariscono tutti, è la soluzione finale". Con Berlusconi, però, Guzzanti non ha più rapporti personali: "Non ho cambiato idea, è politicamente pericoloso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gicchio38

    13 Dicembre 2010 - 18:06

    MA CHE VAI DICENDO QUATTTROCCHI PELLACCHIATO. MA CHI VUOI PRENDERE PER IL CULO. MA NON VEDETE CHE NON CI CREDETE NEMMENO PIU' ANCHE VOI. VORRESTE CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE PER FARE ANDARE AL POTERE IL pd? E lo spilungone CHE HA PIU' FAME DI BERSANI GLIELO PERMETTEREBBE?????????????? I L L U S I ...................................

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    13 Dicembre 2010 - 10:10

    Per di Robe. Non ho detto che non mi interessa. E' vero sono una persona sincera. Non ho vissuto all'epoca del fascismo mussoliniano o hitleriano. Non ho mai auspicato dittature ne' destre ne' sinistre, non ho ideologie precostituite e, quando studio o mi informo, scelgo sempre più sorgenti per farmi un'idea corretta. Certo l'indole delle persone conta e non si può modificare: sono una persona fiduciosa, fiduciosa che prima o poi vinca il rispetto in tutte le sue manifestazioni.

    Report

    Rispondi

  • spadaccino100

    12 Dicembre 2010 - 13:01

    LA TRASMISSIONE ANNOZERO DI GIOVEDÌ 09/2010/ E TUTTE LE ALTRE!!CARO, SANTORO E COMPLICI, RAI! CHE PROFESSIONE FREQUENDATE? GIORNALISTICA, OPPURE, FATE PARTE DEI SERVIZI SECRETI? MA COME MAI VI RICORDATE ADESSO? QUESTA NDRANGHETA, E COSA NOSTRA, NON È NATA OGGI, E NE, IERI! MA L´AVETE FATTE, RICRESCIERE QUESTE COSCHE MAFIOSE! DAL DOPO GUERRA, FINO AD OGGI! COME MAI VI SIETE SVEGLIATI SOLAMENTE ADESSO? QUESTA, È IDENTICA AL CROLLO DI POMPEI! CHE NON È NE DI OGGI ENE DI IERI! SONO OLTRE 50 ANNI CHE CI MANGIATE SOPRA! CONTROLLATE QUANTI MILIONE LO STATO HO INVESSTI PER LE TUTTE LE RISTRUTTURAZIONI? CHE BEN POCHE NE SONO STARE FATTE! PERCHÉ? ADESSO C`È BERLUSCONI! BISOGHA DARLE LA CACCIA? COME AVETE FATTO, CON ALTRI! C´È MARONI, C´È ALFANO? LORO NON SCHERZANO PIÚ! LI ARRESTANO! I COMMERCIANTI E GLI IMPRENDITORI, INCOMINCIANO A RESPIRARE ARIA PULITA)) PERCHÉ ADESSO, GLI ITALIANI VITTIME, DI STUPRI, E VIOLENZE SUBITE, DA TANTI IMMIGRATI! CHE ADESSO SI SENTONO PIÙ SICURI, NELLE LORO CASE? QUEL CHE VOI NON AVETE VOLUTO RISPETTARE! PERCHÉ? ED È PROPRIO QUESTO CHE VI FA PAURA, DICO TANTA PAURA!! VI DO UN CONSIGLIO; A VOI INTRUSI DELLA RAISANTORO, FLORIS TRAVAGLIO, FAZIO, ULTIMAPAROLA, MANNONI, LA BERLINGUER, ANNUNZIATA, E ALTRI, VI CONSIGLIO:ANDATE A PRENDERE, LEZIONI, DI EDUCAZIONE, E PROFESSIONALITÀ DA MATRIZ, ( ALESSANDRO VNCI!!)

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    11 Dicembre 2010 - 15:03

    Ma perchè tutti parlano del "porcellum" e nessuno parla di quel vero porcellum che è l'articolo della Costituzione che non prevede il "vincolo di mandato"?? Se ci fosse il vincolo di mandato, se chi è eletto in una formazione politica, di qualsiasi genere e colore, fosse obbligato ad essere fedele alla formazione politica in cui e per cui è stato eletto, tutto questo baillame sulla compravendita di voti non succederebbe: nessuno potrebbe vendere sè stesso senza doversi dimettere! Cambiare la legge elettorale? d'accordo, ma solo se si instaurasse il vincolo di mandato! Senza questo, ogni legge elettorale sarebbe solo una barzelletta di cattivo gusto!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog