Cerca

Camera, Moffa guida le venti 'stampelle' del Pdl

Mercoledì nascerà il 'Gruppo di responsabilità nazionale': maggioranza vede quota 325, voti decisivi nelle commissioni

Camera, Moffa guida le venti 'stampelle' del Pdl
Tutto pronto a Montecitorio per quella che Berlusconi ha annunciato essere la "terza gamba della maggioranza". Mercoledì prossimo nascerà ufficialmente il gruppo di responsabilità nazionale. Il "partiamo in 20" annunciat0 dal promotore Saverio Romano sarà solo l'inizio. Nei programmi del gruppo, infatti, c'è un ampliamento progressivo a tutti quei deputati non siddisfatti dell'attuale collocazione. Il bacino naturale è quello di Futuro e Libertà, ma attenzione agli spostamenti di alcuni post Dc e di componenti del Mpa di Lombardo. Ci sarà anche qualche elemento del PdL, perché al maggior partito italiano il prestito conviene: assicurandosi un partito alleato, potrà contare sulla rappresentanza (e l'appoggio) in alcune Commissioni a rischio o comunque le più importanti: Giustizia, Bilancio, Affari Costituzionali e la cruciale bicameralina sul Federalismo fiscale tanto caro alla Lega. L'obiettivo della maggioranza è passare da 316 deputati (i 314 della fiducia più Gaglione e Moffa) a quota 325. Per blindare tutte le Commissioni parlamentari, però, la soglia fatidica è quella dei 328 deputati.  Nell'attesa, il gruppone si spartirà qualche sottosegretariato vacante. Favoriti per il ruolo di presidente del nuovo gruppo parlamentare sono lo stesso Romano, in corsa anche per il ministero delle Politiche comunitarie, e l'ex Fli Moffa. Al Senato, invece, i 'volenterosi' sono nove, il numero minimo per formare un gruppo parlamentare è dieci. Decisiva potrebbe essere l'adesione tecnica di Helga Thaler, senatrice della Svp

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Marcoenrico

    15 Gennaio 2011 - 16:04

    Al senato il PD Milana è passato all'API (Rutelli) e Bulgaretta (MpA) è passato al PdL. Alla Camera si dice che gli MpA Lattieri, LoMonte e Commercio ed il FLI Patarino abbiano già firmato per entrare nel gruppo di Responsabilità Nazionale. La prossima settimana si formerà formalmente il gruppo Responsabilità Nazionale e quindi vi saranno i successivi arrivi con evidenza mediatica per darne maggiore risalto. Nel frattempo il PD si dibatte per non morire e FLI è già morto ma non lo sa ancora.

    Report

    Rispondi

  • bellanto

    14 Gennaio 2011 - 17:05

    Se traditori sono gli uni traditori sono gli altri! Lo scilipoti è certamente stato comprato, dubito che cio' avvenga dall'altra parte ( fini e soci) per una questione ....di finanza... e la prego non lanci anatemi ...non sono fininiano , non sono comunista e vivo in un altro paese.E' la fotografia della realta'.Questo signor berlusconi ha troppi pensieri estranei al bene del paese e gli unici che ci credono ancora aspettano la catastrofe completa per metterlo via.

    Report

    Rispondi

  • Marcoenrico

    14 Gennaio 2011 - 16:04

    Nei momenti di grande cambiamento il "cambio di casacca" dei parlamentari non è solamente dovuto a motivi personali. A esempio nel 1946 cambiarono partito o formarono partiti nuovi ben 199 parlamentari su 556. L'Unione Democratica Nazionale quasi sparì generando il PLI e l'Unione Nazionale. Il Fronte dell'Uomo Qualunque sparì così come il P.d'Azione ed altri piccoli movimenti e partiti. "Tenevano tutti famiglia"? Non credo. Vi erano persone che ci credevano veramente ma le condizioni cambiarono e così cambiarono gli schieramenti. Ad Esempio il PSIUP (P.Socialista) si divise fra PSI e PSLI (P.S.Lavoratori) che poi generò il PSDI. Lo fecero per divergenze ideologiche essendo e rimanendo all'opposizione. Oggi, visto cosa sta accadendo al PD, forse sta finalmente per cadere il "muro" anche in Italia e quindi le carte si mischiano. Con buona pace delle cariatidi quali Fini, Casini, Rutelli, Bersani.

    Report

    Rispondi

  • ruggiero5

    14 Gennaio 2011 - 16:04

    il tuo accanimento e odio per silviuccio che fa compagnia con quello degli altri sinistrati della tua risma,ti fa dire imbecillita' e sciocchezze perchè grazie a queswti deputati responsabili si è evitato il ribaltone escogitato dai post fascisti fini,bocchino e co.in combutta con il sempre signor no bersaqni,franceschiello,feltroni l'afrikano,d'alema baffino il circumnavigatore in cashmere.voi radicalchic pontificate sulla legalita',moralita' ,sull'uguaglianza,su una societa' giusta ,a favore dei deboli,ed intanto razzolate male come nell' ultimo caso, non pubblicizzato dalla stampa cosiddetta indipendente ,in cui è ivischiato il marito ginecologo della senatrice pura e casta finocchiaro in sicilia.ma non farmi ridere e forza silvio perchè non pasaran.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog