Cerca

G8, Verdini indagato per fatture false

Caso Grandi eventi: la Procura di Firenze apre un'inchiesta sul coordinatore nazionale del Pdl

G8, Verdini indagato per fatture false
Denis Verdini è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Firenze. L'inchiesta in questione è quella sul Credito cooperativo fiorentino, banca che era guidata dal coordinatore del Pdl fino al luglio 2010. Lo hanno riferito fonti giudiziarie. Nei confronti di Verdini si indaga per emissione di fatture false per operazioni inesistenti. In questa indagine, scaturita dal filone principale sugli appalti per i Grandi eventi, l'esponente politico della maggioranza era iscritto nel registro degli indagati anche per mendacio bancario. Gli altri nomi su cui i pm stanno indagando sono quelli di Gian Paolo e Pier Ettore Olivetti Rason, avvocati fiorentini, Niccolò e Andrea Pisaneschi, legali senesi, e l'avvocato Marzio Agnoloni. Martedì scorso le forze dell'ordine hanno perquisito gli studi di tutti i suddetti professionisti.

IL CASO - L'indagine sui Grandi eventi ruota attorno ai rapporti fra l'imprenditore Riccardo Fusi, ex presidente di Btp, e lo stesso coordinatore del Pdl. Secondo l'accusa, Verdini avrebbe emesso delle fatture, per circa 300mila euro, per attività mai svolte e fatte passare per consulenze, i cui beneficiari sarebbero stati proprio gli studi legali. Le collaborazioni fittizie farebbero riferimento a un mutuo da 150 milioni concesso nel 2008 alla Btp da alcune banche come Mps, Unipol, Cariprato, Banca Mb e lo stesso Credito Cooperativo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • faustino.guaraldi

    21 Gennaio 2011 - 11:11

    Berlusconi si è attorniato di tutte queste mezze calzette chè per i cittadini sono degli incapaci.E questo lo dimostra,vede chè in 15 anni la Magistratura di Milano ad orologeria ha mandato sul registro degli indagati Berlusconi è questi cosa fanno?a loro volta anche loro vengono indagati per qualche marachella che hanno fatto.Prima uno poi l'altro insomma non se ne può più vogliamo lavorare e fare ste benedette riforme?altrimenti si va alle Elezioni poi chi vince deve governare,è quelli che non valgono niente,i Verdini,Fini Bocchino,Granata,Briguglio insomma tutta la banda degli incapaci . Questo Governo aveva avuto una Maggioranza schiacciante si poteva fare le Riforme che mancavano a questa Italia,cominciando dalla Giustizia essendo questi lavoratori dello stato,mai si è vereficato che quando sbagliano pagano... anzi il più delle volte vengono premiati,loro devono applicare la legge e non fare i Padroni ed incarognirsi avolere a tutti costi condannare il Presidente Berlusconi ****

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    21 Gennaio 2011 - 10:10

    @maurizio52- Che intervento é il suo? Vuoi vedere che la Magistratura ha falsificato le fatture e le ha emesse lei? Verdini è uno dei tanti del PDL che non si presenta ''bene''. E' già indagato per la sua banca dove la Banca d'Italia ha trovato diffuse irregolarità; c'é già il G8 i cui stabili stanno marcendo ma che ha foraggiato parecchie persone; molto vicine alla 'cricca'. Invertiamo la morale: chi é senza peccato é un delinquente.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    21 Gennaio 2011 - 10:10

    forse perché nessuno ha sporto denuncia, non essendoci nulla da denuciare. Perché se vai a afre una denuncia, devi avere delle solode prove di quello che dici, altrimenti si rischia una querela per diffamazione.

    Report

    Rispondi

  • bruno 10

    21 Gennaio 2011 - 10:10

    che strano ogni soggetto politico che viene inquisito automaticamente per voi diventa un perseguitato dai giudici ....purche sia dalla vostra parte...mentre quei politici di sinistra quando vengono assolti o addiritura neppure viene dato il luogo a procedere sono senpre aiutati da biechi giudici di sx,...via siate seri e non pensate che il lavaggio del cervello funzioni con tutti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog