Cerca

Saviano: "Pd, a Napoli che brutta figura". Bersani rinvia l'assemblea

Primarie (azzerate?) e brogli, scrittore accusa il vincitore e mette all'angolo il segretario, che trema: "Serve chiarezza"

Saviano: "Pd, a Napoli che brutta figura". Bersani rinvia l'assemblea
"Le primarie vanno rifatte". La picconata al Pd partenopeo arriva direttamente da Roberto Saviano, il nume tutelare 'morale' della sinistra italiana e campana in particolare. L'autore di 'Gomorra' è intervenuto a 'Repubblica Tv' per commentare il caso brogli e per avanzare la candidatura di Raffaele Cantone, magistrato anti-camorra, già sostenuto da Walter Veltroni e sconfitto da Cozzolino: "Le primarie di Napoli rappresentano una grande occasione persa - attacca Saviano - e una brutta figura nella misura in cui molti dei candidati hanno denunciato brogli". Il tutto, secondo lo scrittore, "genera malessere a coloro che guardano al Pd come una realtà di legalità". Quindi l'affondo a Cozzolino, che ha definito "illazioni" le accuse di brogli: "Bisognerebbe rifare le primarie e chiarire immediatamente tutto. E' una bruttissima storia e l'immagine del Pd non ne viene rafforzata. I vertici nazionali del Pd intervengano".

E BERSANI RINVIA L'ASSEMBLEA - Pochi minuti dopo la bordata dello scrittore è arrivato l'annuncio del segretario democratico, Pier Luigi Bersani, che ha chiesto di rinviare l'assemblea nazionale del partito in calendario sabato proprio a Napoli. Il singolare tempismo della sortita  suona come una definitiva ammissione di colpa da parte del Pd, travolto dallo scandalo delle primare a Napoli. La richiesta di Bersani è destinata ad acuire le lacerazioni interne al movimento. "Adesso bisogna fare chiarezza", ha spiegato il segretario. "Ho chiesto alla presidente Rosy Bindi di sospendere l'Assemblea nazionale e chiedo un immediato incontro alla coalizione di centrosinistra che ha organizzato le primarie a Napoli per dare risposte convincenti". Rosy Bindi non ci ha messo molto tempo a convincersi della necessità del rinvio. Pochi minuti dopo il comunicato: "Assemblea riconvocata a febbraio".


PRIMARIE DA RIFARE? -
Per Giuseppe Fioroni, esponente dell'area MoDem che fa riferimento a Veltroni, "il rinvio è una scelta saggia per la situazione politica che si sta determinando in queste ore e per la necessità di creare basi solide per la vittoria al Comune di Napoli". A questo punto l'interrogativo è d'obbilgo: le primarie napoletane verranno annullate? Il segretario Bersani, in evidente difficoltà, su questo punto rimane cauto: "Questa cosa se la vede la Commissione di Garanzia. Ma noi abbiamo un problema politico: a Napoli dobbiamo battere la destra. E poi non possiamo permetterci che le cose che succedono a Napoli scalfiscano il messaggio che volevamo dare al Paese". I cosiddetti "garanti", coordinati dall'ex parlamentare Raffaele Cananzi, dovrebbero incontrarsi nella serata di mercoledì per valutare il risultato del voto alle primarie e per valutare i ricorsi presentati da candidati. Anche se, dopo lo stop imposto da Bersani alla direzione del partito, i fogli che riportano i risultati delle primarie a Napoli sembrano adesso carta straccia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Sbrisa

    28 Gennaio 2011 - 16:04

    I comunisti nella loro storia hanno fatto la loro fortuna declamando la presunta disonestà degli altri . Ma chi li conosce sà quanto grave sia tra di loro la corruzione, il meschinismo,il tradimento. Dunque se la disonestà politica, il broglio elettorale emerge persino nelle elezioni al loro interno, quanto ancor meno ci dovremo fidare di loro nelle elezioni politiche per il governo dell'Italia???

    Report

    Rispondi

  • fiorelladidestra

    28 Gennaio 2011 - 13:01

    solo perchè ha scritto un libro cosa predica ma chi è ? mi meraviglio chi gli la laurea honoris causa e sono anche all' università .....braccia strappate all' agricoltura tutti comunisti in rete tutti de sinistra ma quelli che hanno votato pdl dove sono ?

    Report

    Rispondi

  • Nonsocrate

    28 Gennaio 2011 - 12:12

    Saviano definisce "brutta figura"le primarie di Napoli,ormai da politico navigato,in caso contrario le parole di Saviano avrebbero avuto ben altro tono e contenuti. Forse che Saviano dall'alto del pulpito vuol farci credere che a sinistra sta tutto il bene e a destra invece regna il male più assoluto? O è bianco o è nero?.

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    27 Gennaio 2011 - 20:08

    Invece delle Primarie provate con le Secondarie ... forse è meglio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog