Cerca

"Richiesta giudizio immediato non prima di lunedì"

Caso Ruby, indiscrezioni dalla procura. Il premier: "Accuse infondate. Pm violano leggi". Mediatrade, il 5 marzo udienza preliminare

"Richiesta giudizio immediato non prima di lunedì"
La Procura di Milano non richiederà il giudizio immediato nei confronti del premier prima della prossima settimana. E' quanto si apprende da fonti della Procura: "Realisticamente la richiesta di giudizio immediato nei confronti di Silvio Berlusconi non sarà depositata al gip prima di lunedì-martedì della settimana prossima".

Il Cavaliere, inaclzato dalle domande dei giornalisti circa la richiesta sul rito immediato, ha dichiarato: "Io non ho nessun timore di questi processi perchè le accuse non solo sono infondate, ma addirittura ridicole. E' una invenzione pura della Procura di Milano che, tra l'altro, non è competente, quindi", ribadisce, "c'è una violazione molto grave delle leggi".

MEDIATRADE, UDIENZA PRELIMINARE A MARZO
- Prosegue l'attacco nei confronti del Premier anche sul fronte del processo Mediatrade. Silvio Berlusconi sarà infatti ascoltato dai pm milanesi in udienza preliminare il prossimo 5 marzo. In questa inchiesta, il Cavaliere è accusato di appropriazione indebita e frode fiscale nell'ambito dell'inchiesta Mediatrade-Rti su presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi per creare fondi neri. Il procedimento è stato sospeso lo scorso 24 giugno quando era in fase di udienza preliminare davanti al gup di Milano Marina Zelante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mignottocrazia 1

    03 Febbraio 2011 - 10:10

    Ma nel centrodestra avete tutti il vizietto?leggo dal giornale locale ESCORT e appalti 7 in manette arrestato capogruppo lega a zerobranco. però non mi sembra che abbia ancora dichiarato che i magistrati comunisti lo perseguitano e che essendo stato eletto lo deve giudicare la giunta della regione,ma forse è un pò crudo non ha lo stesso pelo sullo stomaco di silvio.

    Report

    Rispondi

  • gioromeo

    03 Febbraio 2011 - 00:12

    Ma davvero un pm può esaminare i bonifici fatti dal Presidente del Consiglio sul suo conto personale e diffonderli ai giornali? E poi, Berlusconi guardando Ruby poteva indovinarne l'età? io direi a vista che la Boccassini ha 80 anni, ma probabilmente visto che è ancora in servizio ne ha di meno.... Saluti

    Report

    Rispondi

  • blankfrank62

    03 Febbraio 2011 - 00:12

    Per quale motivo, quella sera d'estate, il premier ha dovuto telefonare da Parigi alla questura di Milano per far liberare Ruby e affidarla alla Minetti e a una prostituta?

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    02 Febbraio 2011 - 19:07

    Aspetta,che vediamo se la competenza è della procura milanese,o del tribunale del consiglio dei ministri,come credo :poi ne riparliamo...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog