Cerca

Il ritorno di Assange: "In arrivo documenti scottanti sull'Italia"

Il fondatore di Wikileaks parla al Tg3 e annuncia cablo su "economia, politica e corruzione" nel nostro Paese

Il ritorno di Assange: "In arrivo documenti scottanti sull'Italia"
Torna Julian Assange. E, udite udite, ricompare con dei documenti sull'Italia. Intervistato dal Tg3 alla vigilia del processo di estradizione in Svezia dove è ricercato per duplice stupro, il fondatore di Wikileaks lancia la bomba sul nostro Paese: "Nelle prossime settimane pubblicheremo una grande quantità di nuovi scottanti documenti sull'Italia". Il giornalista australiano, che negli ultimi mesi ha fatto tremare le diplomazie di tutto il mondo annunciando "rivelazioni boom" che per ora non sono ancora arrivate, ha spiegato che i nuovi file sul Belpaese riguardano "economia, politica e casi di corruzione".

Il cronista del Tg3 che ha intervistato Assange non perso l'occasione per tirare in ballo Silvio Berlusconi, e chiedere al fondatore di Wikileaks se il Premier deve preoccuparsi per i cablo in arrivo. Il biondo Julian ha risposto in maniera criptica: "Credo che Berlusconi ed altri dovrebbero prestare molta attenzione a che la loro vita privata corrisponda a quella pubblica". Chissà se Assange include, in questa frase, anche se stesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Dream

    07 Febbraio 2011 - 15:03

    di tradurre la nostra stampa di questi giorni...

    Report

    Rispondi

  • beylerbey

    07 Febbraio 2011 - 15:03

    Il tuo nik riflette perfettamente il quantitativo di materia grigia sparsa fra le due orecchie, all'interno della scatola cranica. Parli di Assange come colui che "ha fatto sesso con adulti"...si, peccato che sia ricercato per STUPRO, hai presente cosa significa, quando una donna NON vuole avere rapporti ma è COSTRETTA CON LA FORZA AD AVERLI. Nulla a che vedere con l'ipotizzato reato di aver fatto sesso con una minore: infatti, nel caso di Assange c'è anche la violenza, mentre nel'ipotizzato caso del premier, la giovane era consenziente. Forse, prendendo un Devoto-Oli (va bene anche a noleggio) riuscirai a comprendere la differenza.. Dimenticavo, ultima nota: puoi cambiare nik, magari con tonno...o grullo....vedi tu. Cordialmente.

    Report

    Rispondi

  • corigan

    07 Febbraio 2011 - 15:03

    ma ne girano di matti su libero, un certo marcolelli sullo stesso tema ha detto che "conosce personalmente Bill Gates" tu sai come assange ha violentato 2 donne (premesso che le donne non lo hanno denunciato per stupro ma perche non ha usato il preservativo). Con gente come voi Berlusconi non puo veramente perdere le elezioni :)

    Report

    Rispondi

  • siwalik

    07 Febbraio 2011 - 14:02

    Vedo che vi state già preparando come se sapeste che le prossime rivelazioni di Assange riguarderanno il maestro venerabile...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog