Cerca

Ruby, la strategia dei pm: adesso si indaga su Iris

Procura posticipa richiesta rito immediato per il Premier e punta il dito contro la Berardi. Il nodo del conflitto di attribuzione

Ruby, la strategia dei pm: adesso si indaga su Iris
La richiesta di giudizio immediato nei confronti del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, accusato dalla Procura di Milano di concussione e prostituzione minorile, non sarà inoltrata al giudice per l'indagine preliminare. L'inchiesta, come noto, è quella sui presunti festini di Arcore in cui sarebbero coinvolte, secondo l'accusa, anche alcune ragazze all'epoca dei fatti minorenne. La notizia che la richiesta di giudizio non arriverà nella giornata di lunedì trapela da fonti giudiziarie che precisano, inoltre, di non aver avuto al momento contatti con la Procura di Napoli che ha avviato un'inchiesta parallela a quella lombarda su un presunto "reclutamento" di ragazze da inviare ad Arcore.

SECONDA MINORENNE - Secondo quanto si apprende, inoltre, nel capo di imputazione che sarà notificato al Premier potrebbe essere citata una seconda minorenne. Dopo Karima-Ruby, infatti, rischia di essere indicata come parte offesa anche Iris Berardi, la giovane prostituta brasiliana-romagnola che, nella notte tra il 12 e il 13 dicembre 2009, si trovava ad Arcore senza aver compiuto 18 anni. L'esame dei cellulari della ragazza segnala come il suo telefonino avesse agganciato la cella di Arcore in quella notte, dunque poche ore prima l'attentato al Premier compiuto da Massimo Tartaglia. "Stiamo lavorando su questo episodio", si limitano a dire i pm.

CONFLITTO DI ATTRIBUZIONE - Nello sviluppo delle indagini, per quanto riguarda un'eventuale ipotesi di conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato sulla competenza funzionale della Procura di Milano a indagare che potrebbe essere sollveato dal Parlamento su richiesta dei legali di Berlusconi, fonti giudiziari sottolineano come il conflitto non sospenderebbe il procedimento pensale. In parole povere, nel momento in cui le toghe richiederanno il rito immediato, anche se il Parlamento riconoscerà il conflitto di attibuzione l'iter giudiziario proseguirà. Anche in vicende analoghe il conflitto non aveva sospeso i procedimenti in corso: in particolare, un'inchiesta della procura di Napoli nei confronti di Clemente Mastella, non fu interrotta dopo il voto del Senato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cartonito

    19 Marzo 2014 - 10:10

    ma fare un bel mazzo molto stretto come si fa con gli asparagi e metterli tutti in pentola a bollire ,la boccalona ,il brutto ,e tutti i suoi compagni insieme a di pietro,Che goduria vederli allungare le braccine per farsi tirare fuori mentre davanti hanno Berlusconi che se la ride .

    Report

    Rispondi

  • buonavolonta

    18 Marzo 2014 - 12:12

    scusate saro matusa e bacchettone ,ma le famiglie di queste giovani dove erano e cosa le hanno insegnato

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    09 Febbraio 2011 - 09:09

    Bersani che promette a Bossi: “ il Federalismo lo potete fare con noi!” Stranito ed evidente, lotto Politico appaltato al Pci ora al Pd, come se le Leggi fossero di loro competenza per scrivere fiction per Marx? Come può un “Politico ” non aver capito, visto che è solo segretario con scadenza certificata che, grazie alle ultime segreterie per auto esclusione ed incompetenza hanno ucciso la Politica di Sinistra, solo per un Potere becero e, mai a favore dei cittadini? Purtroppo da 60a che sono al potere con partecipazione diretta con un il38% e Presidenza della Camera: ovvero un ramo del Parlamento e, com’è evidente con pallino diretto solo scranni, come per la Giustizia? Oggi, mentre il mondo va a fuoco, l’opposizione si comporta come l’arroccamento di Mubarak? Purtroppo, ed è la verità, che questi Sinistrorsi, sono quasi tutti brocchi, che sparano sul Capitano, a parte Renzi osteggiato, altro Andrea Orlando, che si comporta come il Leoluca che da 60a in pista senza idee, che nella sua Rete ha beccato solo Di Pietro, un Giustizialista? Infatti, nel Pd e 3° Polo, oltre il gelo, di leader, “ghe mica ” che, a parte qualche scribacchino inventatosi intellettuali con cervello bacato e in gelatina? Già, siccome ce share (Santoro) o vendono libri, vuol definirsi perfettini e Democratici o osservano la tv comportandosi poi, alla Feltrinelli? Non mi sembra che, siccome si vendevano milioni le copie della Pravda, questa dicesse la verità, allora che cosa dire, della versione Italiano diretta da Concita, non è fallita? Io credo, che erano finite i salsicciotti e compagni “G”, benzina per fare meeting, forse, il sottoscritto non era un attivista e di costi ne sa qualcosa? http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2011/02/09/la-politica-del-menga-del-pd/ http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.com/2011/02/la-politica-del-menga-del-pd.html http://www.splinder.com/myblog/edit/view/659606 http://www.ilgiornale.it/interni/scontri_arcore_grillo_sosterremo_spese_legali_dei_due_giovani_scarcerati/arcore-popolo-viola-scontri-grillo-centri-sociali/08-02-2011/articolo-id=504622-page=0-comments=1

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    08 Febbraio 2011 - 14:02

    Cara Bocassini , se le donne ad una certa età hanno la menopausa, per gli uomini la natura ha riservato l'andropausa. Se tutta questa sfrenata attività sessuale fosse vera, il Berlusconi sarebbe un soggetto da studiare come il primo essere umano ad avere avuto una mutazione genetica. Per i sospettosi "a tutti i costi" ricordo che ad una certa età (73 anni) l’aiuto del farmaco per avere effetto, dovrebbero essere ingurgitato in dosi industriali con il rischio di rimanerci "secchi". Se poi vogliamo trovare un capo d’accusa possiamo imputare alla sua “solitudine affettiva degli uomini straricchi” la colpa o il dolo di non arrendersi di fronte all’avanzare inesorabile della vecchiaia cercando d’essere sempre al centro della scena come primo attore. Minorenni, maggiorenni, prostituzione, concussione, abuso di potere ….ma veramente crediamo che sia il capo mafia dell’anonima delle Orge & Co. ? Forse , è l'unica strada percorribile per chi non ne ha altre ....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog