Cerca

Vendola festeggia Vecchioni e Al bano, Facebook insorge: "Nichi, parla d'altro"

Sul social network il governatore pensa al Festival di Sanremo. La base non ci sta: "Populista", "E la Libia?"

Vendola festeggia Vecchioni e Al bano, Facebook insorge: "Nichi, parla d'altro"
Per i politici di sinistra è vietato parlare di Sanremo, pena essere bollato come "populista" dai propri elettori radical-chic. Lo ha capito a proprie spese il presidente della Puglia Nichi Vendola, quando questa mattina ha voluto dire la sua riguardo al Festival su Facebook. Stamattina Claudio Cerasa del Foglio ha infatti notato un commento molto particolare del governatore pugliese. Nichi ha infatti detto di essere "molto contento che Sanremo sia stato vinto da Vecchioni", esprimendo soddisfazione per Emma e Al bano, "due artisti pugliesi sul podio".

SOLLEVAZIONE DI MASSA - Apriti cielo. Forse Vendola voleva solo scrivere qualcosa di innocuo, in modo da alleggerire per una volta il suo eloquio forbito; ma la mossa non è proprio andata giù ai suoi fan dai gusti decisamente più raffinati. E così, il povero Vendola, definito nei commenti "nazional-popolare", si è sentito dire di tutto. "A tutto c'è un limite!", si lamenta Claudia, mentre Massimo le fa eco sconfortato: "Sta perdendo colpi Vendola... Prima il politicismo ed ora Sanremo. All'orecchino più famoso d'Italia non viene risparmiato nemmeno il suo sfacciato campanilismo: "Direi che non è il caso di eccedere coi regionalismi, soprattutto se il vanto è Al Bano ed Emma", scrive Ettore. Ma non è mancato chi gli ha sollecitato opinioni più interessanti: " e sulla vittoria di Barletta alle primarie?", chiede Raffaele; "300 morti in libia e Berlusconi che non vuol disturbare... proprio non c'era un altro argomento per iniziare la giornata?" è invece la domanda di Daniele. Chissà se Nichi troverà il tempo per rispondere anche a loro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piccioncino

    23 Febbraio 2011 - 09:09

    Ho ascoltato solo oggi alla radio la canzone vincitrice del festival di S.Remo, osannata da tutti ovunque..Il mio ascolto non poteva ovviamente prescindere dal contesto, dal personaggio, dalla subcultura quarantennale, dai vizi di astrattezza, fideismo, dogmaticità, irresponsabilità..che hanno costituito le tragiche, insulse fondamenta di quel mondo..E,..nuovamente ci ho ritrovato tuttociò: a)le afrodisiache aspirazioni messianiche di coloro che..in concreto...hanno prodotto solo disagi, distorsioni, involuzioni; b)la bolsa retorica delle affermazioni generiche, astratte...prive di reali soluzioni (se non ben peggiori dell'attualità), ma chiaramente, velenosamente indirizzate..come sempre;c) l'uso improprio della subcultura da mercato rionale..per affrontare tematiche di ampio respiro..che a loro sfuggono nella concretezza; d) l'uso subdolo del fenomeno mediatico per inculcare le coscienze (attraverso la falsa poesia)...di idealità inconsistenti..sconfitte dalla storia..Ma, bastaaa!!.

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    23 Febbraio 2011 - 09:09

    Ho ascoltato solo oggi alla radio la canzone vincitrice del festival di S.Remo, osannata da tutti ovunque..Il mio ascolto non poteva ovviamente prescindere dal contesto, dal personaggio, dalla subcultura quarantennale, dai vizi di astrattezza, fideismo, dogmaticità, irresponsabilità..che hanno costituito le tragiche, insulse fondamenta di quel mondo..E,..nuovamente ci ho ritrovato tuttociò: a)le afrodisiache aspirazioni messianiche di coloro che..in concreto...hanno prodotto solo disagi, distorsioni, involuzioni; b)la bolsa retorica delle affermazioni generiche, astratte...prive di reali soluzioni (se non ben peggiori dell'attualità), ma chiaramente, velenosamente indirizzate..come sempre;c) l'uso improprio della subcultura da mercato rionale..per affrontare tematiche di ampio respiro..che a loro sfuggono nella concretezza; d) l'uso subdolo del fenomeno mediatico per inculcare le coscienze (attraverso la falsa poesia)...di idealità inconsistenti..sconfitte dalla storia..Ma, bastaaa!!.

    Report

    Rispondi

  • tigrin della sassetta

    22 Febbraio 2011 - 16:04

    “La base è intelligente, colta ed informata (questo magari sì, ma dalle circolari appese nella bacheca del circoletto ArciPannoloni e dalle pagine web di Misfatto e Repubica)”: proprio come bungabunga (p.p.), iltrota (non occorrono spiegazioni), l’astice dalle minacciuzze mafiose, galleggiamo (per antonomasia), fgem il fratello sciocco di Kanzi e – dulcis in fundo - ubik, il padre del cretinismo sintetico. C’è di che rimpiangere Fulmine ed il Brusco. Anima cattiva Beh, se si voleva una prova, quale miglior conferma dell’adesione di bellanto?

    Report

    Rispondi

  • bellanto

    22 Febbraio 2011 - 14:02

    riconosco una netta superiorita' intellettuale dei primi sui secondi.Certo è una mia valutazione che potrebbe sollevare ire ma badate non parlo di superiorita' della sinistra sulla destra ...sulla berlusconosita' che non è essere di destra o liberali ma solo berlusconanti ergo abbagliati dalla luce di un uomo e non di una idea, una cultura , un credo ...un uomo( peraltro anche un po' imbroglione viste le promesse che fa e non mantiene).I berlusconiani non potranno mai annoverare fra le loro file ( anche perchè fra poco sara' finita) un eco,un buttafoco, un oddifreddi...lontani anni luce da giornalisti( e solo quelli al soldo del padrone di arcore il padrone giusto per chi lo cercava) di casa ...senza rancori berlusconani...è solo un analisi personale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog