Cerca

A Montecitorio scoppia la bagarre tra Cicchitto e Fini

Il Capogruppo a Gianfranco: "E' in uno stato di conflitto". La risposta: "Situazione istituzionale insostenibile"

A Montecitorio scoppia la bagarre  tra Cicchitto e Fini
Lo scontro istituzionale temuto dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e strisciante nelle polemiche degli ultimi tempi esplode all’improvviso nell’Aula di Montecitorio, dove si svolgono le dichiarazioni di voto per il decreto Milleproroghe. Il duello è tra il presidente di Montecitorio, Gianfranco Fini, e il capogruppo Pdl, Fabrizio Cicchitto.

BOTTA E RISPOSTA - Cicchitto stava terminando il suo intervento si rivolge a Fini, accusato di "essere in uno stato di conflitto, di contraddizione tra il suo ruolo di presidente dell’assemblea e la sua attività politica, cosa che determina una situazione istituzionalmente insostenibile". Fini non sembra essere sorpreso e ha ribattuto secco: "Sì, caro Presidente, è vero, siamo in una situazione istituzionalmente insostenibile". Il riferimento di Fini è all'intervista rilasciata gioverdì ai nuovi amici de l'Espresso e ad Annozero, il programma di Michele Santoro, in cui aveva auspicato le dimissioni del premier e sostenuto che, per quanto riguardava lui stesso e il suo ruolo istituzionale, "non ho vinto la presidenza della Camera per concorso".

DI PIETRO - Nella stessa seduta a Montecitorio, c'è stato uno scambio di battute tra Fini e il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro, che si è profuso nel consueto e violentissimo attacco nei confronti del premier, Silvio Berlusconi. E' curioso notare come, inoltre, pochi giorni fa lo stesso Di Pietro aveva dichiarato: "Se fossi Fini, rassegnerei le dimissioni dalla presidenza della Camera".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tina Ferrari

    30 Novembre 2011 - 20:08

    I sinistri non hanno ancora commentato il comportamento di Fini (presidente della Camera) pur di contrastare Berlusconi coprono anche una "persona" come Fini. E il nostro Presidente della Repubblica !!! cosi bravo a salvare la patria e a sostituirsi a noi popolo !!! Non dice niente !!! Un presidente della camera come lui...non rende poco credibile l'Italia !!! Vergognatevi, altro che volerci salassare con altre tasse...a pedate nel s.....

    Report

    Rispondi

  • bussirino

    04 Agosto 2011 - 12:12

    ma va' a morì ammazzato! magari!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • davidlt

    23 Giugno 2011 - 08:08

    sarebbe proprio una bella idea. Interessante vedere il sig. Fini che si prende cura di alcuni emigranti africani....sarebbe istruttivo pure vedere i Fassino,i Di pietro, i Bersani e compagni che si prendono cura di tutti questi che loro vogliono avere in Italia e pure dargli solo diritti e doveri pochi........sarebbe interessante

    Report

    Rispondi

  • vitali vanna

    18 Maggio 2011 - 13:01

    Fini ambiguo, pasticcione, a Napoli direbbero vattèn-ne,io, qui a Bergamo ti dico:"Lo vuoi un consiglio? vai a lavorare!" o meglio "va a laurà barbù"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog