Cerca

Casa a prezzo scontato, spunta la Finocchiaro

La senatrice Pd ha acquistato a Roma un appartamento dalla Cassa del notariato: 30% in meno sul valore reale e senza requisiti

Casa a prezzo scontato, spunta la Finocchiaro
Alla fine c'è cascata anche Anna Finocchiaro. La capogruppo del Pd al Senato poco meno di un anno fa ha comprato un appartamento di 180 metri quadrati sul colle che sale sopra San Pietro, dietro la Gregorio VII, a Roma. Fin qui niente di male, perché dopo 24 anni a fare la spola tra la Capitale e la natia Sicilia è normale che la papavera del centrosinistra abbia scelto di rendersi la vita più facile. Un po' troppo comoda, però, visto che per l'appartamento ha speso 745mila euro, prezzo più che di favore visto zona e metratura (in più, altri 45mila euro per un box auto). L'investimento a prezzo speciale, fatto per le figlie, che risultano acquirenti dell’immobile, ma con usufrutto per la senatrice ed il marito Melchiorre Fidelbo, rientra a pieno titolo nel faldone dell'Affittopoli (in questo caso vendopoli) romana. Perché a cedere casa e box è stata il 17 maggio scorso la Cassa nazionale del notariato, ultimo atto di una campagna di vendita del proprio patrimonio immobiliare.
Primo problema: la Finocchiaro ha pagato poco più di 4.000 euro al metro quadrato, contro la media di circa 6.400 euro nella zona. Vale a dire, circa il 30% in meno rispetto ai valori di mercato. Capita, come sottolina oggi su Libero Franco Bechis, quando si compra dagli enti previdenziali.
Ecco il secondo problema: di solito, lo 'sconto' è riservato agli inquilini o a notai. Ma la famiglia Finocchiaro-Fidelbo non ha mai abitato in quella casa né risulta abbia legami parentali con alcun notaio. Tutt'al più, la Finocchiaro per carriera politica ha maturato ottimi rapporti di amicizia con l'ex presidente dei notai Gennaro Mariconda e, presumibilmente, con il direttore della Cassa che le ha venduto l'appartamento, Valter Pavan. Che, tra l'altro, ha acquistato un appartamento nello stesso palazzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • laterza.sergio

    06 Marzo 2011 - 10:10

    un'altro saggio che mangia a cinque palmeti.-

    Report

    Rispondi

  • laterza.sergio

    06 Marzo 2011 - 10:10

    la furbastra predica-diciamo-bene,ma razzola male.-la sicula prima di aprire la bocca guardi nel suo armadio e tiri fuori i cadaveri.-saluti slater

    Report

    Rispondi

  • fafner

    05 Marzo 2011 - 10:10

    Mi riferisco alla domanda volutamente ingenua di raucher : perchè Scaiola è stato massacrato e la finocchioaro no ? Premetto che Scaiola non mi è simpatico per nulla per aver definito definito un rompicoglioni chi avrrebbe invece dovuto proteggere con un'adeguata scorta distogliendola da qualche inutile trombone che nessuno si sogna di minacciare perchè vale meno di zero . Ma si tratta di una quetione di giustizia . Purtroppo da una certa magistratura (per ora per fortuna minoritaria , ma chissà fino a quando se quella veramente imparziale non troverà adeguata solidarietà ) è vano attendersi giustizia uduale per tutti e allora che si fa ? Non teme la casta che ad un certo punto la misura possa essere colma e si scateni una giustizia sommaria a furor di popolo ? Evidentemente no perchè i big sanno che al massimo ne andrà di mezzo solo qualche pesce piccolo .

    Report

    Rispondi

  • OILICI

    04 Marzo 2011 - 22:10

    non si vergognerà nemmeno.... e continuerà con la sua eterna aria di superiorità tipica dei sinistri a fare sempre ed unicamente i propri interessi bravissima!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog