Cerca

Caso Ruby, aperto fascicolo su data di nascita

Roma indaga su denuncia dei legali di Berlusconi: impiegata anagrafe Marocco fu corrotta? Nelle foto sexy il premier non c'è

Caso Ruby, aperto fascicolo su data di nascita
Il caso Ruby riserva sempre qualche sorpresa. La Procura di Roma aprirà un fascicolo per verificare se quanto rivelato dal Fatto quotidiano la scorsa settimana sia vero o falso: il quotidiano diretto da Antonio Padellaro aveva parlato di presunti emissari italiani che si sarebbero recati in Marocco per corrompere una funzionaria dell'anagrafe locale. L'obiettivo era retrodatare l'atto di nascita di Karima El Mahroug, al secolo Ruby Rubacuori, dall'1 novembre 1992 all'1 novembre 1990. Il reato ipotizzato dal procurato Giovanni Ferrara è tentata corruzione, per il momento contro ignoti. Tutto è partito dalla denuncia presentata dagli stessi legali di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo. L'episodio sarebbe avvenuto il 7 febbraio scorso a Fkih Ben Salah, luogo in cui è nata Ruby. All'indomani della pubblicazione dell'articolo sul Fatto, gli avvocati avevano precisato che il premier era "totalmente estraneo a ogni eventuale illecito comportamento".

LE FOTO DEL MISTERO - Nel frattempo si avvicina la data del 6 aprile, quella che vedrà la prima udienza del processo contro Berlusconi a Milano. Al centro dell'attenzione dell'accusa ci sarebbero centinaia di foto, ma tutte inutili. Nei 22 faldoni e nei 42 cd-dvd degli atti dell'indagine sul caso Ruby consegnati dai pm Bocassini, Forno e Sangermano per il rinvio a giudizio immediato del premier, secondo il Corriere della Sera, ci sarebbero alcune foto molto esplicite di alcune delle ragazze dell'Olgettina, immagini trovate nei cellulari sequestrati nelle perquisizioni di inizio anno. Oltre a baci saffici, foto intime e foto nella piscina di villa San Martino, ci sarebbe anche un'immagine di Barbara Guerra in tenuta, assai succinta, da poliziotta. Ciò confermerebbe che nella mansion del premier c'erano anche degli scomparti per i travestimenti delle ragazze, come sostenuto da una testimone. In tutte queste immagini non compare però Silvio Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    16 Marzo 2011 - 19:07

    Mamma mia ,sei ancora in questo stato?Ancora non hai capito come operano i pm? Hai presente quelli che gonfiano un bilancio societario per avere un prestito bancario?Ecco , è uguale.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    16 Marzo 2011 - 15:03

    se i Mgistrati hanno scritto quel po'-po' di dossier, non credi che ciò sia avvenuto dopo aver auscultato, confrontato, verificato documenti, telefoni, verbalizzato le dichiarazioni - firmate - di quelli che tu elenchi?

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    15 Marzo 2011 - 19:07

    Se un minore subisce un'atto sessuale completo o una palpatina , c'è la visita medica,la visita psicologica ,testimoni che erano presenti o hanno raccolto le confidenze della vittima.Nel caso Ruby non esiste niente di tutto questo.Paragonarla ad altri processi è improprio.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    15 Marzo 2011 - 17:05

    Vedo che state impazzendo, cercate di salvare Berlusconi, e vi arrabbiate come delle bestie. Per quanto riguarda la vittima, le cronache sono piene di vittime che non denunciavano, non denunciano, arrivano addirittura a negare i soprusievidenti subiti: donne coi lividi in faccia, al pronto soccorso con lesioni e fratture nasali ed ossee, procurati dai loro schifosi uomini e che negano di essere state percosse, stuprate, violentate. Ma dai! E comunque, una minorenne è sempre vittima, anche se consenziente; e se l'atto sessuale c'era (qualsiasi atto, non necessariamente la penetrazione e la Cassazione ha stabilito reato anche una manata sul sedere!), come tutto il mondo - al di fuori di voi - ritiene possibile ci sia stato, la vittima c'è. E magari ce ne è un'altra, la Berardi. Abbiamo dei dubbi? abbiamo opinioni contrastanti? Esistono i giudici per dirimere la questione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog