Cerca

Rimpasto Governo Berlusconi e Letta salgono al Colle

Il Cav dovrebbe proporre Giancarlo Galan ai Beni culturali e Saverio Romano all'Agricoltura

Rimpasto Governo Berlusconi e Letta salgono al Colle
"Il presidente Berlusconi mi ha prospettato problemi ed esigenze di rafforzamento della compagine governativa". Così il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha spiegato i contenuti del colloquio avuto in mattinata con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, a margine dell’apertura di una mostra al Vittoriano. Dunque il Governo potrebbe ottenere presto alcune nuove nomine. La novità più eclatante è quella che dovrebbe riguardare l'attuale ministro dell'Agricoltura Giancarlo Galan. L'ex presidente del Veneto andrà a sostituire Sandro Bondi ai Beni culturali. Alle Politiche agricole verrà proposto il 'responsabile' Saverio Romano.

LE ALTRE POLTRONE - Le nuove nomine del Governo dovrebbero riguardare anche i sette posti da sottosegretario, rimasti vacanti durante la fuoriuscita dei finiani. In ballo per queste poltrone ci sarebbero alcuni fedelissimi del Cav, come l'ex-Udc Francesco Pionati, ma anche esponenti della Destra di Francesco Storace e altri 'responsabili' come Massimo Calearo e i transfughi da Futuro e libertà. Una delle carte in mano alla maggioranza sarebbe quello di allargare il numero dei sottosegretari con un decreto ad hoc, che però dovrebbe ricevere il benestare di Napolitano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RANMA

    18 Marzo 2011 - 08:08

    A cosa serve uno che è definito CAPO del GOVERNO? Non ha qusi poteri,non serve a niente, abbiamo noi cittadini solo una costosissima bocca in più da sfamare.. Non essendo poi mai contenti da fare danni li eleggiamo pure vecchi e decrepiti sperando che non magnino troppo. SBAGLIO enorme, anche con la dentiera e la bocca salivosa si nutrono peggio delle sanguisughe.. Almeno mettiamo sullo scranno un baldo giovene al massimo 50 enne e diamogli più poteri come fanno in tutto il resto del mondo...

    Report

    Rispondi

  • pi.bo42

    17 Marzo 2011 - 16:04

    C'è da inserire i nuovi.......simpatizzanti; ogni promessa è debito. Chissà quale poltrona sarà assegnata a Scilipoti?

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    17 Marzo 2011 - 11:11

    A giudicare dagli esiti del colloquio, vedo con piacere che Berlusconi è sceso con niente in mano dal Quirinale! Ed ora, tieniti buoni i tuoi mancati ministri e sottosegretari, che stanno scalpitando e sono nervosetti...

    Report

    Rispondi

  • teomondo scrofalo

    17 Marzo 2011 - 10:10

    .....e tornarono con le pive nel sacco. Voleva 300 sottosegretari.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog