Cerca

La 'campagna acquisti' di Fini? Un solo deputato

Luigi Muro, deputato Pdl, aderisce a Fli. Finiani a Montecitorio a quota 29, ma solo fino all'addio di Giulia Cosenza

La 'campagna acquisti' di Fini? Un solo deputato
Le file di Futuro e libertà, per una volta, si rafforzano. Luigi Muro, deputato di Napoli, è infatti passato al gruppo dei finiani dopo una breve permanenza nel PdL. Muro è entrato a Montecitorio al posto di Domenico De Siano, che ha rassegnato le dimissioni alla Camera per diventare consigliere regionale in Campania. Con questa dichiarazione, i finiani alla Camera tornano ad essere 29, anche se questo numero non sembra essere destinato a durare. Nelle scorse settimane, Giulia Cosenza aveva infatti dichiarato di voler tornare nella maggioranza, ma la sua decisione non è ancora stata formalizzata.

L'ANNUNCIO - L'adesione di Muro è arrivato alla prima assemblea nazionale di Fli a Roma: "Come dice il presidente Fini", ha spiegato, "ora inizia una traversata a piedi nel deserto. Ho voluto parlare con il presidente Berlusconi, i coordinatori, i capigruppo ed il coordinatore regionale. A tutti ho detto che non intendevo proseguire e che la mia è una scelta non di mero calcolo, ma di riflessione politica". Il nuovo acquisto dei finiani ha poi proseguito: "Al cuore non si comanda. Il mio cuore e il mio cervello mi hanno imposto di venire in Fli. Non so se sarò rieletto deputato ma non l'ho fatto fino a 50 anni. Posso anche non farlo più".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • charmant2

    23 Marzo 2011 - 10:10

    A Mura mi rivolgo per chiedergli se nel Pdl si sentiva a disagio a tal punto da transitare con tutta la sua onorabilità nel partito di Fini. Forse ancora immaturo,non si è reso conto che il ricettacolo in cui è entrato,è quello dei traditori. Sappia che poltrone importanti nel Fli non ce ne sono più e tanto valeva rimanere onorevolmente nel Pdl. No,Bocchino,può solo limitarsi a salutarlo e ringraziarlo per aver portato il numero dei traditori ancora una volta a 29. Alla distinta Signora Cosenza,le voglio chiedere che cosa aspetta ad entrare nel Pdl. Lei lo sa benissimo che nel partito della libertà ci sono tante belle signore valide e apprezzatissime per bellezza e simpatia.Berlusconi ne va orgoglioso. Pertanto,non ci faccia ancora aspettare e sospirare per la sua decisione anche se certi della sua fede.

    Report

    Rispondi

  • enrica_ee

    22 Marzo 2011 - 15:03

    beh...aderisce al fli... perchè invece non diciamo che è stato comprato?? in casa finiana si marcia così. lì le bugie sono di casa.

    Report

    Rispondi

  • vitalini

    22 Marzo 2011 - 14:02

    Qualcuno ha chiesto a Bocchino se e quanto l'ha pagato???????? Visto che il Sig. Bocchino parla sempre di compravendita quando dal Fli passano al Pdl.

    Report

    Rispondi

  • riccardorama

    22 Marzo 2011 - 11:11

    non penserete che Bocchino si penta delle sue intemerate contro il cambio di bandiera? Questo è un caso lampante di deputato "liberato" dal giogo impostogli dal Pdl a causa di un vero, sofferto e sentito rimescolamento della coscienza. Doppiopesismo? ma va...Siamo noi i condizionati dal giornale di famiglia e dalle televisioni imbonitrici del Cav. Non siamo in grado di distinguere l'enorme differenza del percorso: un conto è venire ed uno andare......no!?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog