Cerca

Bocchino-Pinocchio: "Mai con sinistra". Ma Cassino lo smentisce, Fli sta col Pd

Italo lo aveva promesso: "Niente alleanze con Bersani". Eppure fra i futuristi ognuno fa quello che vuole...

Bocchino-Pinocchio: "Mai con sinistra". Ma Cassino lo smentisce, Fli sta col Pd
"Alle prossime elezioni amministrative -  giurava e spergiurava Italo Bocchino - Futuro e Libertà non sarà mai alleato con la sinistra e con il Partito Democratico, in nessun Comune". Parola torna indietro, ancora una volta il vicepresidente di Fli sarà costretto a rimangiarsi le promesse fatte. A Cassino, provincia di Frosinone, Futuro e Libertà ha scelto l'alleanza con la sinistra, sarà al fianco del Pd per sostenere il candidato sindaco Iris Volante. Grane in vista per Fini e compagni, che, dopo il caso Latina e la lista "fascio-comunista" promossa dallo scrittore Antonio Pennacchi, dovranno spiegare agli elettori il nuovo voltafaccia.

FLI A BRACCETTO COL PD - Iris Volante, moderata proveniente dall'area Udc, è stata in grado di aggregare attorno a se un'ampia (e raccogliticcia) coalizione, che va dal gruppo di Pier Ferdinando Casini al Partito Socialista, dal Partito Democratico all'ancor più demopcratico Fli. Tanto democratico che, a dispetto dei proclami dei suoi leader (oltre Bocchino, anche Adolfo Urso aveva detto: "Con la sinistra mai"), ciascuno può fare quello che vuole, allearsi con chi vuole, meglio se con la sinistra.

ABBASSARE I TONI - "Se non ora, quando?", questo il motto della campagna elettorale della Volante, già del movimento delle donne che il 13 febbraio scorso erano scese in piazza per la dignità delle donne, e implicitamente contro il premier Silvio Berlusconi. Certo non vuole di abbassare i toni il partito di Fini, che, in una campagna elettorale più pericolosa di una polveriera, sceglie di appoggiarsi alla sinistra oltranzista. Indentià Fli cercasi, agli elettori l'ardua sentenza. Intanto i futuristi cadono in picchiata nei sondaggi: secondo le previsioni si attesteranno attorno al 4%.
 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • valter29

    30 Aprile 2011 - 12:12

    Quello di Cassino è solo l'inizio della grande ammuchiata. Succede sempre così: si fa una prova, magari mettendo la sordina, poi, se tutto fila liscio, si esce allo scoperto e l'ammucchiata si estende ad altri casi più importanti. Sarà interessante vedere come reagiranno i loro elettori perchè da quel che ne sortirà dipenderà il reiterarsi dell'ammucchiata. Comunque la cosa era nell'aria già da un pò di tempo.

    Report

    Rispondi

  • petrosino63

    30 Aprile 2011 - 11:11

    La gente vi giudicherà, vi state scavando la fossa da soli chi vivrà vedrà

    Report

    Rispondi

  • cosimodamiano

    30 Aprile 2011 - 09:09

    Italo Bocchino il grande (beato lui) bugiardo mai ripeto mai con la sinistra, la vrgogna non ha mai le gambe corte,beato lui e povero il grande GIORGIO ALMIRANTE,li avrebbe presi a calci nel sedere solo a sentir parlare di sinistra,vegogna vergogna vergogna:

    Report

    Rispondi

  • giggino1977

    29 Aprile 2011 - 20:08

    ...Spero che sia un fotomontaggio... Ma purtroppo temo sia tutto vero... Però sinceramente è meglio così... Almeno ci risparmiano di scavare la fossa a fli... Se la fanno da soli !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog