Cerca

Mediatrade: "Il Cav sarà in Tribunale a Milano il 2 maggio"

L'avvocato Piero Longo conferma la presenza di Berlusconi: "Se non sopraggiungono impegni istituzionali irrinunciabili"

Mediatrade: "Il Cav sarà in Tribunale a Milano il 2 maggio"
Lunedì 2 maggio il premier Silvio Berlusconi sarà al Tribunale di Milano per il processo Mediatrade, che lo vede indagato insieme ad altre 11 persone per frode fiscale e concorso in appropriazione indebita. Lo ha reso noto l'avvocato Piero Longo, uno dei legali del presidente del Consiglio. "Al momento Berlusconi ha in programma di essere in aula", ha dichiarato Longo, lasciando tuttavia la porta aperta a possibili ripensamenti. Infatti, come è capitato per le precedenti udienze e per altri processi, Berlusconi potrebbe cambiare programma all'ultimo momento. "Impegni istituzionali irrinunciabili", ha spiegato Piero Longo, potrebbero tenere il suo assistito lontano dal Tribunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Cini

    09 Marzo 2012 - 11:11

    Il Cavaliere verrà assolto per l´ennesima volta per la non sussistenza del fatto. Oppure i magistrati convenientemente la tireranno alla lunga fino alla scadenza dei tempi, nella speranza di infangare il nome di Berlusconi, lasciando dei dubbi tra gli ingenui e coloro che lo odiano.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    04 Maggio 2011 - 11:11

    certo! ed i principi dicono che lui deve farsi processare.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    02 Maggio 2011 - 09:09

    Un tale ringrazia dei commenti che ritiene sbagliati. Poi passa alla spiegazione: in spiccioli, non si deve parlar male della moglie di Cesare. Questa per lui è democrazia

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    01 Maggio 2011 - 08:08

    e chi ci mettiamo?qualche ipopsichico di sinistra?ma li avete visti?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog