Cerca

"Turisti a quattro zampe": in vacanza anche gli animali

Il ministro Michela Bittoria Brambilla ha presentato a Milano la nuova campagna contro il fenomeno estivo dell'abbandono

"Turisti a quattro zampe": in vacanza anche gli animali
Torna come ogni anno con la bella stagione la campagna  "Turisti a quattro zampe" del ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla. Uno strumento per incentivare turisti italiani e stranieri con animali al seguito a trascorrere le proprie vacanze in Italia e valorizzare le strutture attrezzate per la loro accoglienza. E tornano gli spot per contrastare il deplorevole fenomeno dell’abbandono di animali.

Sbato  mattina, a Milano, il ministro Brambilla ha presentato le novità della campagna, e la nuova versione del sito www.turistia4zampe.it, con gli indirizzi di migliaia di esercizi, divisi per categoria, che accolgono turisti con animali al seguito: hotel, ristoranti, campeggi, agriturismo, spiagge, villaggi turistici, e così via. Il ministro Brambilla ha inoltre consegnato un premio speciale alle strutture più "animal friendly" d’Italia. Sono state scelte, sulla base di segnalazioni, quelle che offrono agli animali e ai loro padroni il maggior numero di servizi, con la massima qualità. "Con questa iniziativa – sottolinea il ministro Brambilla – si è voluto sostenere le nostre imprese che sono in grado di garantire servizi di accoglienza dedicati ed agevolare i turisti, italiani e stranieri, che hanno bisogno di organizzare le proprie vacanze ".


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • SerTurista

    13 Giugno 2011 - 11:11

    ...hanno portato il loro animaletto in vacanza...

    Report

    Rispondi

  • firestarter

    12 Giugno 2011 - 17:05

    Ma quanto la paghiamo a questa ? è ora di tornare a casa..

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    11 Giugno 2011 - 22:10

    Piazzato il suo compagno,i cani al riparo, c'é il vuoto assoluto. Eppure é la nostra prima industria. Turismo é ambiente ma non ho sentito mezza parola da costei (dalla Prestigiacomo lo sapevo, dorme sempre). Perché anche quest'anno sono saliti i prezzi? Bohoo! Ce lo dica, Ministro. Perché ogni regione continua a fare la propria campagna all'estero? Booh! Perchél'informativa é affidata solo a ciascun operatore privato? Booh! Se continuassi, occorrerebbero pagine.

    Report

    Rispondi

  • Berlusconano

    11 Giugno 2011 - 22:10

    Sono un precario da 500 euro al mese, tra 2 mesi andrò in vacanza anche io, non per andare a formentera ma perchè mi scade il contratto a tempo determinato. Papà che fino a qualche tempo fa lavorava per una ditta di pulizie, oggi no perchè è fallita, ma si sa sti c. di meridionali emigrati non vogliono più fare i lavori umili. Beh nonostante tutto questo mi consola il fatto che il ministro pensi ai cani

    Report

    Rispondi

blog