Cerca

Briatore a Bisignani: "La Santanché? Brava ma spietata"

P4 e intercettazioni. Parla l'imprenditore: "Chiama Silvio 27 volte al giorno, questa è una che non te la levi più di torno"

Briatore a Bisignani: "La Santanché? Brava ma spietata"
Le nuove intercettazioni su Luigi Bisignani e la presunta P4 fanno tremare il governo. Nessuna questione scottante, per ora. Più che altro una serie di confidenze, veleni e gossip che rischiano di complicare i rapporti tra ministri, onorevoli e premier. All'altra parte della cornetta, al telefono con il giornalista-faccendiere-lobbista sono passati Mariastella Gelmini e Stefania Prestigiacomo, Franco Frattini e Gianfranco Miccichè, Raffaele Fitto e Mario Baccini. Ma la lista, lunga, comprende anche imprenditori come Flavio Briatore.

Con Briatore Bisignani parla di Daniela Santanchè.

Briatore: "...lei è una spietata"
Bisignani: "Pazzesco"
Br: "Ma io te l’ho sempre detto ricordi? Guarda io la conosco da trent’anni... lei anche se fa una roba per te la fa in funzione che te un giorno la fai il doppio per lei... lei è una brava, poi è intelligente..."
Bi: Ha fatto questa intervista l’altro giorno contro Fini, dicendo che Fini è un uomo di mer... Ma non si fa così..."
Br: "Ma quello che mi fa strano è che il presidente l’ha messa lì"
Bi: "Di quella te la racconto tutta io la storia, quella te la racconto fino nei dettagli perché l’ha messa lì e quello che è stato fatto perché andasse lì"
Br: "Comunque non va bene, è una che non te la levi più di torno... io credo che lei gli telefonerà 27 volte al giorno, poi che lui la richiami una volta al mese è diverso, sono sicuro che lei chiama"
Bi: "E la roba con Sallusti, con Il Giornale, Il Giornale così violento contro tutti. Finisce malissimo ’sta storia"
Br: "Adesso lei sta con Sallusti, è ufficiale... Perché mi ha detto che Sallusti al Twiga con lei, l’altro giorno con i bambini tutti assieme"
Bi: "Che poi lì si incazza Feltri come una pantera di ’sta cosa"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spalella

    23 Giugno 2011 - 15:03

    Se Briatore fosse persona cui dar credito, cosa che non sò perchè non lo conosco, le carattersitiche attribuite alla Santanche' VARREBBERO CON UN DOPPIO MASTER IN POLITICA. Non per ferocia ovviamente, ma solo perchè la qualifica di ''BRAVO'' non la si può dare a nessuno nella politica quotidiana, e perchè la parola ''SPIETATA'' è la panacea indispensabile in questi tempi di ALLEVAMENTO DI IDIOTI. Magari ci fosse qualcuno BRAVO e SPIETATO contro chi rema contro, contro chi delinque o è anche solo schifosamente furbo. Invece in questo paese di idioti vige la pratica del perdono, del buonismo. Leggi e consuetudini che ASSOLVONO con stupido e deleterio e cattolico MARCIUME. Quel marciume mentale che NON inquina i paesi del nordeuropa protestanti, e tanto meno gli Usa calvinisti, MA CHE DA NOI HA DISTRUTTO LA MORALITA' E L'EFFICENZA NELLA SOCIETA' CIVILE. Accetteri di tornare a ZEUS ed al pantheon romano pur di cancellare lo schifo vaticano.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    23 Giugno 2011 - 14:02

    A quando il giudizio di Bisignani sulla Brambilla? Come farete poi a dare tutte le notizie? Quelle che stanno sugli altri giornali e che qui sono assenti? La P4 da inesistente passa a presunta.

    Report

    Rispondi

blog