Cerca

Sciopero, la Cgil in spiaggia Volantini tra gli ombrelloni

Per la manifestazione del prossimo 6 settembre, i giovani della Camusso girano tra i lidi di Mondello per il volantinaggio

Sciopero, la Cgil in spiaggia  Volantini tra gli ombrelloni
Tra un ombrellone e una sdraio c'è lo spazio per fare volantinaggio. A Palermo, i militanti della Cgil hanno pensato bene di sponsorizzare lo sciopero antimanovra del 6 settembre sugli assolati lidi di Mondello. E così, tra l'odore di salsedine e l'unto della crema solare si approfitta del relax feriale per mobilitare disoccupati, precari e lavoratori. "Quella di Mondello è solo la prima tappa di una serie di iniziative che condurremo in giro per l'Isola - dice Andrea Gattuso del dipartimento politiche giovanili della Cgil Sicilia -. Siamo la regione italiana con il più alto tasso di disoccupazione giovanile. La manovra economica promossa dal governo non servirà certo a farci uscire da questa situazione, ma colpirà ancora di più le fasce deboli della popolazione, giovani compresi. La crisi non la dobbiamo pagare noi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    30 Agosto 2011 - 14:02

    I vu cumprà.Adesso tra gli ombrelloni a rompere le palle alle persone per bene ci si mette anche la CGIL

    Report

    Rispondi

  • beylerbey

    30 Agosto 2011 - 11:11

    Quando la triplice diventerà TRASPARENTE, ovvero renderà pubblico il proprio bilancio (oggi NON sono tenuti a comunicare niente a nessuno-Legge Amato del 1992), quando costoro smetteranno di fare i loro interessi, mascherandoli come gli interessi degli iscritti (lo so, è utopistico), solo allora potranno ancora alzare la voce e chiamare a raccolta il "popolo". Al momento,sono il peggior sindacato d'Europa. Cordialmente.

    Report

    Rispondi

  • autores

    30 Agosto 2011 - 10:10

    l'ho detto io che l'alta stagione finira' alla fine di Ottobre.

    Report

    Rispondi

  • aifide

    30 Agosto 2011 - 10:10

    La spiaggia è per antonomasia un luogo di vacanza, dove si va per rilassarsi e dimenticare per un attimo i problemi che ci assillano. Se dovessi essere disturbato da un sindacalista chiamerei la polizia....... Perchè ai poveracci che fanno gli ambulanti è proibito disturbare i villegianti ed ai nipotini di Stalin no?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog