Cerca

Milanese giovedì voto segreto Il vice di Tremonti è sotto tiro

Verdetto alla Camera, il deputato Pdl rischia l'arresto come Papa. Fabio Granata (Fli): "Dall'inchiesta un quadro gravissimo"

Milanese giovedì voto segreto Il vice di Tremonti è sotto tiro

L'Aula della Camera si esprimerà giovedì con voto segreto sulla richiesta d'arresto di Marco Milanese, l'ex consigliere del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti. L'annuncio è stato dato dal capogruppo alla Camera del Partito Democratico, Dario Franceschini. "Ci sarà il voto segreto sulla richiesta - ha spiegato il democratico ai giornalisti -. Domani con gli altri gruppi di opposizione discuteremo sulla forma della richiesta, ma questo non è determinante. Ciò che è certo è che il voto segreto ci sarà".

Fli per l'arresto - In precedenza il partito Futuro e Libertà si era detto favorevole all'arresto di Milanese: lo ha spiegato all'agenzia Agi Fabio Granata, secondo il quale c'è "un quadro gravissimo che emerge dall'inchiesta". Per quanto riguarda la richiesta di voto segreto i futuristi avevano spiegato di non essere "tendenzialmente contrari". Di quest'ultimo punto, aveva spiegato l'esponente finiano, "discuteremo mercoledì nell'ufficio politico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spalella

    20 Settembre 2011 - 16:04

    Il voto in parlamento DEVE essere segreto. Quei poveri buffoni che schiacciano bottoni su indicazione del capogruppo devono essere liberi di votare... non sono affatto sicuro che essendo liberi votino poi secondo coscienza e non secondo bassi interessi di lobby, ma il criterio del voto libero è al di sopra della bassa cultura e della bassa consistenza di chi vota, cosa che và comunque curata poi in altra sede.

    Report

    Rispondi

  • GINO47

    20 Settembre 2011 - 07:07

    All'interno del PDL molti voteranno per la galera. E Tremonti fa lo gnorri? Non sapeva nulla? Da elettore PDL dico che questo Tremonti mi sta proprio sullo stomaco. Ci fosse stato Martino avremmo visto un altro film, anche sulla manovra!

    Report

    Rispondi

  • doblone

    19 Settembre 2011 - 19:07

    neanche questo và in galera,trà di loro si aiutano,domani a chi toccherà?

    Report

    Rispondi

  • ansimo

    19 Settembre 2011 - 18:06

    Dalla foto lo vedo un pò perplesso. Avrà mica paura di passare da carceriere a carcerato? Dalla vita non sai mai cosa aspettarti. Sicuramente gli viene il dubbio che sarebbe stato meglio continuare a fare il finanziere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog