Cerca

Milanese, la Lega pensa allo sgambetto

L'opposizione contatta i lumbard e vuole il voto segreto. Gli uomini vicini a Maroni sognano il bliz per affossare Berlusconi

Milanese, la Lega pensa allo sgambetto
Niente vertice ad Arcore. Umberto Bossi ha preferito trascorrere la serata del suo 70esimo compleanno a casa, con la famiglia. Col premier - raccontano fonti azzurre - c’è stata solo una telefonata di cortesia. Il rapporto tra alleati resta freddino. Più per l’articolo di Panorama, che ha offerto un ritratto poco gradito della moglie di Bossi Manuela Marrone, che per motivi politici. D’altronde pure a Venezia il Senatur - al di là delle solite parole d’ordine sulla secessione - non ha sparato bordate contro il premier, a cui secondo alcune indiscrezioni ha chiesto la testa del direttore del settimanale Giorgio Mulè.

A dire il vero c’è solo calma apparente. Roberto Maroni resta molto defilato ma lui e i suoi fedelissimi non hanno smesso di tessere la tela. Contatti col Pd per una nuova legge elettorale. Abboccamenti con gli alleati per aiutare gli enti locali feriti dai tagli. Ma, soprattutto, ammiccamenti con l’opposizione in vista del voto su Marco Milanese, previsto giovedì. Ieri il centrosinistra ha invocato lo scrutinio segreto per decidere sull’arresto dell’ex braccio destro di Giulio Tremonti. Oggi i deputati lumbard hanno programmato la riunione di gruppo. Con la garanzia dell’anonimato alcuni uomini vicini al titolare dell’Interno potrebbero scegliere per le manette. Esattamente come successo recentemente per l’azzurro Alfonso Papa. E nonostante il Senatur abbia rivelato che «non mi piace arrestare la gente». Con Milanese in galera, ragionano alcuni padani, potrebbero aprirsi scenari imprevedibili. Tra cui un passo indietro del Cavaliere. Di sicuro, col voto segreto potrebbe prodursi una spaccatura profonda nella pattuglia di deputati lumbard. Da una parte chi agita le manette, dall’altra i filo-berlusconiani e i garantisti. Ma ci sarebbero ricadute anche nel resto della maggioranza, perché più di un parlamentare azzurro è tentato dallo scegliere per l’arresto.

In questo quadro, è anche vero che nulla sarebbe scontato e il futuro pieno d’incognite. Sembrava dovesse venire giù tutto dopo il ko alle amministrative di Milano: non è successo nulla. Arrivarono i referendum. Altra mazzata per il Cavaliere, zero rivoluzioni. Ora si fa un gran parlare dell’ennesimo trabocchetto, giurando che Berlusconi rischia davvero di lasciarci la pelle. È lecito avere qualche dubbio. Nell’attesa, ufficialmente la Lega resta concentrata su altro. Archiviato il raduno di Venezia (dove tutta la stampa italiana ha sfornato articoli e commenti pesantissimi contro i lumbard) gli uomini del Carroccio hanno altro a cui pensare. Il compleanno di Bossi. Oggi, la Padania apre con “Tanti auguri segretario”, mentre Telepadania gli ha dedicato un video, “Auguri Capo”, con le voci dei militanti presenti in laguna. Calderoli ha fatto sapere di non aver deciso se regalare al Senatur una stampa antica o un libro. Rivelando che da trent’anni Bossi non festeggia volentieri la ricorrenza.Proprio Calderoli, ieri a Monza, ha incontrato l’associazione dei piccoli comuni. «Berlusconi? Non solo può mangiare il panettone, per me può mangiare anche la colomba» ha tuonato allontanando l’ipotesi della fine anticipata della legislatura. Bossi, venerdì sul Monviso, aveva detto che il 2013 «è un po’ lontano».

di Matteo Pandini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spalella

    20 Settembre 2011 - 16:04

    Personalmente sono con Maroni. Il problema è che sono stufo di parlamentari disonesti che escono fuori da tutti i buchi della società pur di approdare in parlamento e mangiare a quella che ormai è solo una greppia. Inoltre, da decennale elettore della Lega, non condivido più Bossi ed alle prox elezioni non potrei votarlo. Inoltre non esiste un'altro partito al quale mi sentirei di passare, e la mia speranza è che Maroni metta in un canto Bossi in modo da poter continuare a votare per una lega che esca finalmente da una miope ed ignorante visione locale facendosi promotrice di riforme vere. Bossi ha capito che le tasse lombarde era meglio tenerle in lombardia e per questo ha lottato. Ma non ha capito null'altro. Tutte le inefficenze che pesano sul paese pesano ANCHE sulla lombardia, ma lui non le vede. COME BERLUSCONI, ANCHE BOSSI DEVE TOGLIERSI DI MEZZO.

    Report

    Rispondi

  • gado53

    20 Settembre 2011 - 14:02

    Non so a questo punto quanto convenga alla Lega far cadere il governo. Anche se nascesse un governicchio a guida Maroni che senz'altro andra' a toccare le pensioni alienandosi "la base" A questo punto si tratterebbe solo di contenere i danni cercando di evitare le intemperanze del PDL i cui deputati del sud mal tollerano lo spostamento filo nordista. Vogliono far cadere il governo ? Si accomodino i deputati PDL; non sono tanto sicuro che i mercati possano gradire un periodo di instabilita' ancora maggiore.

    Report

    Rispondi

  • gasparotto

    20 Settembre 2011 - 13:01

    Se la lega mira alla crisi ,lo faccia e poi vediamo dove vuole andare. Se lascia il governo adesso con tanti dei suoi in posizione privilegiata come ministri,poi per loro sarà il limbo in eterno. Non credo che dall'altra parte ci siano risorse per la lega e per l'irrequieto suonatore di sax Selmer, con tastiera a seguire.Forse freme nel tornare a fare il tastierista rock,il suo attuale uffizio è troppo impegnativo per chi ha la musica nel sangue.Ebbene vada,facciano cadere una volta per sempre il governo quelli della lega,hanno stufato con le loro performance,le ampolle,i riti, il versare l'acqua sulla testa dei bimbi e dello spiritato Calderoli.Anzichè stare sempre a dire e minacciare si rivestano di carattere e lo facciano.Noi abbiamo bisogno ,nelle attuali condizioni politico-economiche di un governo forte e coeso. La lega è la maggiore artefice che ha bloccato uno dei punti cardini della manovra:la riforma delle pensioni. E poi vada a farsi f"ttere,dalla padella nella brace.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    20 Settembre 2011 - 13:01

    Solo a lui poteva venire in mente di regalare un libro al digitale terrestre.

    Report

    Rispondi

blog