Cerca

Angelino: "Difendiamo il premier"

Il segretario in Lombardia: "Partito senza padroni e contro i padrini. Possiamo rivincere, aggiorniamo il 1994"

Angelino: "Difendiamo il premier"
Il Pdl andrà avanti anche dopo Silvio Berlusconi e saprà rivincere le elezioni, perché non ha padroni né padrini. Il segretario Angelino Alfano scalda la platea all'assemblea degli eletti lombardi chiarendo la strategia del presente e del futuro del partito. Nel presente, perché Berlusconi "è sotto attacco ed è il nostro leader e noi lo difendiamo". "Berlusconi - ha spiegato l'ex ministro della Giustizia - è un uomo generoso, credo che difficilmente qualcuno possa dire di avere aiutato Berlusconi negli ultimi anni, anzi è lui che ha trascinato. Ora, per la prima volta in 18 anni, serve una grande squadra che lo aiuti. E' il momento di restituire affetto e gratitudine". E' anche tempo, però, di guardare oltre per il bene del Pdl e del centrodestra. Secondo Alfano non ci sarà "nessuna diaspora" nel Pdl dopo il Cavaliere, "la nostra presenza prova il contrario". La riflessione è sulla struttura interna e l'organizzazione del partito. Innanzitutto i congressi provinciali, che si terranno "in tutta Italia" ai primi di dicembre. E a seguire, spiega  Alfano, "ci saranno anche quelli cittadini". Il partito di Alfano è un partito "senza padroni e contro i padrini", con tessere diponibili a costo basso e contro 'ndranghetisti e mafiosi trasferiti in Lombardia. Un partito giovane che può continuare a vincere. Negli ultimi sedici anni il centrosinistra ha governato per la metà del tempo e l'altra metà il centrodestra ma "noi - ha detto il segretario del Pdl - ci stiamo da troppo poco tempo. Dobbiamo starci ancora per fare le riforme". Per farlo non servirà un cambiamento ma di sicuro un "aggiornamento delle parole del 1994". Proprio nel 2012 voteranno i ragazzi nati nel '94 "e abbiamo il dovere - ha spiegato - di dire parole nuove che convincano quei bimbi. Ci vogliono parole nuove per un nuovo inizio".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    03 Ottobre 2011 - 11:11

    volevamo chiamarti angelino, angeli-iiii-noooo.....

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    03 Ottobre 2011 - 11:11

    e se fosse anche vero che Burlesque lascerà, pensare veramente che Alfano avrà carisma e capacità tali, da riuscire a tenere unita quest'armata Brancaleone che è attualmente il CDX?

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    02 Ottobre 2011 - 14:02

    Me cojons, queste si che so idee nuove

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    02 Ottobre 2011 - 12:12

    Ohibò!!!!! Ecco il nuovo che avanza

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog