Cerca

Berlusconi toglie voti al Pdl? Cav tentato: non mi ricandido

I dubbi di Silvio: senza il suo nome, il Pdl varrebbe di più. Ma c'è lo zoccolo duro: ecco perché pensa anche ad una lista personale

Berlusconi toglie voti al Pdl? Cav tentato: non mi ricandido
La giornata movimentata di Silvio Berlusconi si conclude col botto. Quando, cioè, dopo varie consultazioni, il Cavaliere avrebbe maturato l'ipotesi di mollare il Pdl e non ricandidarsi. Prima c'era stato addirittura il dietrofront su Porta a Porta. Il premier aveva annunciato la sua partecipazione al salotto di Raiuno per mercoledì sera ma alla fine ha rinunciato, con sommo disappunto di Bruno Vespa che già pregustava una prima serata da grandi numeri. Berlusconi amareggiato, deluso, sull'orlo dell'addio? Niente affatto. Perché a Porta a Porta Berlusconi non andrà per un semplice motivo: è troppo arrabbiato con i giudici di Milano, che lunedì al via dell'udienza del processo Ruby hanno respinto la richiesta di sospendere il procedimento in attesa che la Consulta decida sul conflitto di attribuzione sollevato dalla Camera. "E' l'ennesima riprova che non mi trovo davanti a una Corte, ma a un plotone d'esecuzione", si è lamentato con i suoi. E per questo i fidi Gianni Letta e Paolo Bonaiuti l'hanno consigliato di non andare davanti alle telecamere, c'era il rischio di dichiarazioni di fuoco con effetto boomerang. E il ritiro dalla politica? Come precisa il Corriere della Sera, Berlusconi starebbe da qualche giorno studiando sondaggi sulla tenuta del partito senza il nome del Cavaliere in lista, in vista di eventuali urne anticipate. Una "deberlusconizzazione" del Pdl in vista di un effettivo ritiro dalle scene politiche? Secondo alcuni sondaggi, il 26% attuale rischierebbe addirittura di crescere senza riferimenti diretti al Cavaliere, una strategia che attirerebbe soprattutto i moderati. Ma c'è l'altra faccia della medaglia. Berlusconi, come marchio e simbolo, tira ancora: il 15% degli italiani, sempre secondo quei sondaggi, andrebbe alle urne solo per votare il nome Silvio. Ecco perché la tentazione del premier è doppia: mollare oppure affiancare al Pdl una propria lista personale?



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VFeltri

    04 Ottobre 2011 - 19:07

    Sai cosa ti dico? Le persone che tu sostieni, si quelle di DESTRA, hanno fatto peggio dei comunisti, piu' tasse, piu' statalismo e ZERO liberalizzazioni. Siete peggio di VISCO. pfft. RIDICOLI. Ma Sacconi dice che tutto va bene. Meritate di perdere tutti i vostri risparmi. tutti.

    Report

    Rispondi

  • VFeltri

    04 Ottobre 2011 - 19:07

    Ottimo ritatto del PDL, miglior descrizione non sarei stato capace di fare. Sei vecchio. Si capisce da come scrivi, e tu sei responsabile di questa crisi, visto quello che sostieni. Si tu, sei uno dei tanti responsabili. Con affetto.

    Report

    Rispondi

  • piccioncino

    04 Ottobre 2011 - 18:06

    Caro compagno Bruno Osti, i comportamenti similcomunisti derivanti dallle mai abiurate allucinanti radici culturali stanno.. nei fatti quotidiani di una (falsa) sinistra che ha rifiutato di evolversi....verso l'occidente..Stanno nel vergognoso uso strumentale della giustizia, nelle logiche di potere e sottopotere clientelare (Coop, Associazioni collaterali, ASL, Banche amiche ecc ecc), in un uso obliquamente sopraffattorio dei mass-media, dall'arrogante, falsa, subdola penetrazione nella cultura, nelle Università, nei sindacati, nella scuola, nelle fabbriche..dagli smaccati tentatativi di emarginazione/sopraffazione verso chi la pensa disversamente (deriso, allontanato, evitato come appestato ecc), nell'azione politica distruttiva.. continuamente/pregiudizialmente contro..ecc ecc, nella spinta alla spesa facile ed improduttiva, nel sostanziale rifiuto delle infrastrutture ecc ecc..Purtroppo, la vostra testa è sempre la stessa di 50 anni fa..

    Report

    Rispondi

  • andrealazzarotti

    04 Ottobre 2011 - 17:05

    In un paese dove una vanna marchi frega migliaia di persone ed accumula milioni di euro.....non mi soprenderebbe che anche il pdl con berlusconi in qualche modo riesca a sopravvivere, io son giovane me ne posso tranquillamente ancora andare all'estero, ma voialtri di una certa età..fate ancora quanche X sbagliata quando andate alle urne vedrete dove andrete a finire.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog