Cerca

Berlusconi salvato anche dalla cabala Il 14 è il suo numero fortunato

Dieci mesi fa, il 14 dicembre, il premier respinse il golpe di Fini. Oggi, 14 ottobre, ha la meglio sul nuovo agguato dell'opposizione

Berlusconi salvato anche dalla cabala Il 14 è il suo numero fortunato
Si è parlato tanto di numeri, oggi. 313 contro 314, come i deputati pro e contro il Cav. 50, come i parlamentari in missione. 316, come i sì definitivi a Silvio. Ma il vero numero fortunato per Silvio è il 14.

Numeri fortunati -
Esattamente dieci mesi  fa, il 14 dicembre 2010, Berlusconi ottenne la fiducia in Parlamento, nonostante il tentativo di golpe capeggiato da Fini. Allora il voto di fiducia era stato chiesto proprio dall'opposzione, convinta di spodestare il premier. Le cose non andarono così, e Silvio restò saldo in sella. Chi ne uscì male fu invece Fini, che da allora ha perso  ogni peso e credibilità politica. Oggi, 14 ottobre 2011, le cose si ripetono. Stavolta è stato Silvio a chiedere la fiducia, e Bersani a guidare il golpe convinto che, tenendo i suoi fuori dall'aula, non si sarebbe raggiunto il numero legale. Invece, anche in questo caso, l'opposizione ha sbagliato i conti. Il Cavaliere infatti non è stato disarcionato. La verità è che, dalla sua, Silvio non ha solo i fedelissimi o i peones, come li chiama l'opposizione, ma ha soprattutto la cabala. Ci riprovassero la prossima volta. Non di 14, però.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog