Cerca

Se la Casta non vuole lavorare Nel 2011 soltanto 14 leggi

Quest'anno in Parlamento ne sono transitate 50, solo un terzo proposte da onorevoli. Si legifera sull'insalata

Se la Casta non vuole lavorare Nel 2011 soltanto 14 leggi
Sono solo cinquanta i provvedimenti transistati quest'anno in Parlamento. Lo riferisce un articolo del Corriere della Sera, che fotografa la paralisi dell'organo legislativo nel corso del 2011. Ancora più allarmante è il numero di leggi promosse su iniziativa di deputati e senatori. Quattordici in circa dieci mesi. Tra le varie leggi promulgate, racconta Sergo Rizzo, ce ne sono alcune risibili come quella relativa al cambio di denominazione del Parco del Cilento, ribattezzato Parco nazionale degli Alburni, del Cilento e Vallo Diano. E un'altra che riguarda il confezionamento dell'insalata in busta. In termini tecnici, le "disposizioni concernenti la preparazione, il confezionamento e la distribuzione dei prodotti ortofrutticoli". Insomma due leggi che tutelano il "verde": quello del parco e quello dell'insalata.

Aumentiamo l'attività parlamentare - A fronte di queste norme che prestano il fianco all'ironia, ce ne sono altre rispettabilissime, riguardanti disabili e invalidi: ad esempio, quella sulle assunzioni obbligatorie di disabili nella pubblica amministrazione e quella che riconosce a invalidi e mutilati del lavoro una poltroncina nei comitati provinciali dell'Inail. Ma ciò che inquieta è soprattutto il numero basso di provvedimenti legislativi. La Casta, prima ancora di ridurre il numero dei parlamentari, forse dovrebbe aumentare quello delle leggi.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frank-rm

    19 Ottobre 2011 - 12:12

    Che vergogna questo parlamento, che vergogna questo governo. 14 leggi emanate e tanto tempo perso dedicato alle leggi a personam per Berlusconi. Ma de che volemo parlà ancora????

    Report

    Rispondi

  • ubik

    19 Ottobre 2011 - 12:12

    il 14 ottobre sono stati eletti altri 4 sottosegretari, si moltiplicano per magia

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    18 Ottobre 2011 - 19:07

    Parlamentari di m...a! Siete lì a divertirvi e a c@zzeggi@re da mattina a sera: che il Padre Eterno vi fulmini, voi e Silvio e Umberto!!

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    18 Ottobre 2011 - 17:05

    La violenza dei black bloc, poi, assolutamente da respingere e inserita anch'essa in un contesto politico...visto che in un fenomeno che ha coinvolto circa 900 città del pianeta...ha visto Roma unica città - comodo materasso - con pesanti scontri e pecche organizzative (vorrà dire qualcosa ?). Ora ci si aspetta un Governo che "rinsavisca" e che operi sui tagli di quella che viene chiamata "l'architettura delle Istituzioni". Continuo a sentire il Premier che ha pronta tale impegnativa riforma, ma con queste risorse umane decisionali e con quali voglie di attuarle ? Un programma decisamente "ardito" che ricorda anche la realizzazione del famoso ponte sullo Stretto..tutte opere che richiedono le cosidette "palle" e senza bunga-bunga. Mentre la gente ricorda ancora goliardate piratesche con bandana e serenate sarde con menestrello. Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog