Cerca

Il Cav al Grillo ammazza Pd "Lunga vita, così ci fai vincere"

Berlusconi sul risultato delle Regionali in Molise. Poi apre a Casini: "Se sta con noi, è fatta. Per questo non replico alle offese"

Il Cav al Grillo ammazza Pd "Lunga vita, così ci fai vincere"
Il risultato delle elezioni regionali del Molise ha messo di buon umore Silvio Berlusconi. Tanto di buon umore da farlo sbilanciare con una frase impensabile: "Lunga vita a Beppe Grillo, se continua così ci fa vincere". Con queste parole il premier avrebbe commentato nella riunione dei capigruppo Pdl alla Camera l'exploit del Movimento 5 Stelle, che ha raggranellato il 5,60% togliendo voti decisivi (in uno sprint all'ultima scheda) al Pd e al centrosinistra. Berlusconi gongola così come i leader dell'opposizione masticano amaro ("Complimenti a Grillo, ha fatto vincere Cota in Piemonte e ora Iorio", ha commentato all'indomani del voto il segretario Pier Luigi Bersani), Grillo da buon stratega se ne sta zitto e conta i seggi.

Nuove strategie - Proprio il Molise potrebbe essere stato un banco di prova ideale per il nuovo centrodestra, visto che in lista comune c'erano il Pdl e l'Udc di Casini. "Se l'Udc si unisse alla sinistra - ha commentato a Montecitorio Berlusconi - perderebbe i due terzi dell'elettorato, per questo dobbiamo insistere su questo punto e cercare nel Parlamento il confronto con i parlamentari dell'Udc", anche perché "se alle elezioni andassimo con l'Udc prevarremmo certamente".  E' per questo, aggiunge, "che io non ho mai risposto alle dichiarazioni spiacevolissime che Casini e Cesa fanno sulla mia persona".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • libero

    21 Ottobre 2011 - 23:11

    spiacente ma lamia risposta non e' stata pubblicata saluti

    Report

    Rispondi

  • angelo.Mandara

    21 Ottobre 2011 - 19:07

    L'onestà intellettuale...bene d'altri tempi ? Premier..."maestro di comunicazione" ? Il tutto ed il suo contrario ? E' da tempo che dissentire con un cenno negativo della testa sta contraddistinguendo troppi dibattiti TV (ma vale per entrambe le parti),non si dice, poi, il peggio, che il mal vezzo di "parlarsi sopra" sta diventando un crescendo insopportabile. Soltanto nell'ultima "Piazza pulita" su "La 7", come non potevano non "colpire" gli atteggiamenti di una rappresentante governativa a tutto quanto raccomandato dal Maestro e vedendo in questo un insegnamento che è la negazione del "vivere civile"? Come si fa, poi, ad osannare il successo elettorale del "movimento cinque stelle" in Molise che avrebbe ridotto il PD al 9%...è come comportarsi alla F. Ferrucci a Maramaldo con il suo famoso..."vile, tu uccidi un uomo morto" !!...Ma del taglio dei costi della politica ?? Saluti. Angelo Mandara

    Report

    Rispondi

  • ermycos

    20 Ottobre 2011 - 21:09

    E' un pò di tempo che nel centro destra appare una certa autocommiserazione e rassegnazione. Ma ci rendiamo conto che il 70% degli Italiani non voterebbe mai un centro sinistra così fazioso e falso? Ma la partita non si può giocare sul 65% dell'elettorato solo perchè i moderati sono avviliti e non hanno più fiducia nella politica del PDL. E' vero che si vince se si va con l'UDC, ma si vince anche se non si fanno provvedimenti che l'elettorato non condivide. Come solito, la sinistra per vincere ha solo una speranza: Che perda il centro destra. NON LI ACCONTENTIAMO e si ritorni a fare politica per il bene comune.

    Report

    Rispondi

  • antonio bianco

    20 Ottobre 2011 - 20:08

    Il PD è gestito da idioti patentati il PDL invece è sempre sotto padrone. Poche speranze per un cambiamento. Facciamoli fuori PD-PDL e ricominciamo da capo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog