Cerca

"Fli è in campagna elettorale" Allora Fini si dimetta subito

Ammesso che ce ne fosse bisogno, Briguglio getta la maschera: "Siamo in campo". Poi l'attacco a Berlusconi

"Fli è in campagna elettorale" Allora Fini si dimetta subito
Gianfranco Fini sarebbe il presidente della Camera, una figura teoricamente imparziale. Teoricamente, appunto. Adesso, ammesso che ci fosse veramente bisgono dell'ufficialità, Futuro e Libertà, la sua sgangherata creatura politica, getta la maschera. "Siamo in campo, il Terzo Polo è in campagna elettorale, come lo è Berlusconi". Certo, Fini non è stato talmente spudorato da dirlo in prima persona. Ha dato mandato di farlo al fedelissimo Caremlo Brigulio, che ha preso la parola diffondendo una nota.

L'attacco a Berlusconi - Fini siede sullo scranno più alto di Montecitorio e guida un partito in dichiarata campagna elettorale, anche se le elezioni non sono ancora state fissate. Un evidente controsenso. Reso ancora più evidente da come prosegue la nota di Briguglio, vicecapogruppo vicario di Fli alla Camera. Non poteva infatti mancare l'attacco frontale a Silvio Berlusconi: "Scajolani, ex responsabili, scontenti, fuggitivi da Fli, sottosegretari di fine stagione, onorevoli usa e getta: Berlusconi si prepara a gettarli in mare ripulendo le liste del partito che è sua proprietà personale", attacca spudorato.

Ora Fini si dimetta - Quindi il pasdaran Briguglio scrive anche la storia futura del Pdl. "Macchè primarie - prevede con la palla di cristallo -, macchè Formigoni o Alfano: il candidato premier è e sarà ancora lui (Berlusconi, ndr). Lo ha detto chiaro: deve difendere le sue aziende, le sue antenne, gli interessi dei suoi figli. Solo gli ex dc il cui modello politico è don Abbondio hanno paura di prendere atto della realtà. Noi - conclude - lo abbiamo capito da tempo. Per fortuna Fli è in campo, il Terzo Polo cresce e Fini è in campagna elettorale". Ecco: si dimetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • curcal

    31 Ottobre 2011 - 08:08

    gli amici sono andati via......L'iscariota vagherà con i suoi tormenti e rimorsi per per il suo peccato. E dire.......

    Report

    Rispondi

  • imbesi.emanuele

    30 Ottobre 2011 - 20:08

    uno che scende in politica con un cognome similè?ma vai a fare in culo briguglio,non avete ancora capito che con casini sarete sempre il due di bastoni,con la briscola a denari?e sarete con tutti cosi,vivete sempre a timorchio di qualcuno.siete un fallimento ambulante!!!eadios.emanuele

    Report

    Rispondi

  • bvk

    30 Ottobre 2011 - 15:03

    fini vergognati e dimettiti servo dei magistrati cattocomunisti

    Report

    Rispondi

  • pescebarca

    30 Ottobre 2011 - 13:01

    C'è una legge della Cassazione che si può dire buffone ad un onorevole quando costui tradisce quello che ha promesso agli elettori. E fini non ha tradito quelli che lo hanno votato?. Qualcuno mi può confermare o meno?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog