Cerca

La Mannucci come la Petacci: Silvio è tutto, resto con lui

La deputata Pdl in un'intervista a Repubblica critica chi ha mollato il premier e dichiara la sua fedeltà assoluta al Cavaliere

La Mannucci come la Petacci: Silvio è tutto, resto con lui
"Claretta decise di stargli accanto fino alla fine. Decise di perire per lui. L'ho conosciuto che avevo quattordici anni, a 25 ero a Montecitorio, ora ho 29 anni e averto la serenità di chi ha avuto tanto e non ha null'altro da chiedere". Barbara Mannucci parla di Silvio Berlusconi. In un'intervista a Repubblica la deputata Pdl dichiara la sua fedeltà al Cavaliere. Si paragona a Claretta Petacci che non mollò il suo Benito. "Se il treno deraglia, deraglierà con il mio corpo in carrozza. Non fuggo, non tradisco. Silvio è stato tutto per me, un amore incrollabile, la fede e anche la luce". E poi, a proposito di chi ha cambiato bandiera, dice: "Quelle altre, quegli altri. L'ambizione ti mangia il cuore, ti fa diventare cieco e sempre affamato".



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ggerardo

    10 Novembre 2011 - 16:04

    allucinante ! Ma questa e' un deputato della Repubblica ? C'e' da rabbrividire a vedere il livello intellettuale di certa gente che ci rappresenta. La prima riforma da adottare sarebbe un esame dei candidati al Parlamento che accerti un livello intellettuale, culturale e morale minimo. Questa sciagurata non passerebbe nessuno dei tre esami

    Report

    Rispondi

  • Nicole77

    10 Novembre 2011 - 04:04

    Si, VERGOGNATEVI voi delle vostre parole contro questa ragazza che non sapete nemmeno chi sia. Ma vi basta leggere la parola Berlusconi che vi scatta a comando la rogna che avete dentro. In voi c'e' un livore, estio e ossessione che vi corrode l'anima e l'esistenza. Siete solo dei poveretti frustrati dalle vostre paranoie ossessive e degni rappresentatnti dei vostri idoli sinistrati. FATE PENA. Puah'!!!

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    09 Novembre 2011 - 18:06

    Prodi chi?Quello che sapeva che stava affondando in appena due anni e regalava soldi a destra e a manca truccando i conti italiani?Sarà mica quel pagliaccio che ha parlato di Tesoretto e poi non esisteva perchè se lo era sognato?Un merito lo ha avuto,ha cancellato il centrosinistra in Italia.

    Report

    Rispondi

  • eddvedd

    09 Novembre 2011 - 17:05

    Conosciuta a 14 anni? A 29 in parlamento?? Una Noemi bis?? Forse sì!!! Ma sicuramente più fortunata!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog