Cerca

I fondi per l'alluvione ligure Trasferiti ai partigiani

Il Governatore Pd della Liguria investe nelle celebrazioni della Resistenza. Mentre i genovesi spalano il fango dalla strada

I fondi per l'alluvione ligure Trasferiti ai partigiani
Undici giorni dopo l'alluvione di Genova, mentre i cittadini spalano il fango e cercano di riprendersi la città, Claudio Burlando decide di trasferire i fondi per il disastro per celebrare la  Resistenza. Il presidente della Regione Liguria dimezza i fondi per il "Piano regionale per la difesa del suolo" togliendo altri 400mila euro dal cpaitolo "Investimenti inerenti la difesa del suolo e la tutela delle risorse idriche". E, secondo quanto scrive il Giornale, martedì il Governatore chiederà ai consiglieri liguri di votare il tagli di risorse che servivano per la sicurezza dei cittadini e proporrà di spendere questi soldi per l'affermazione dei valori della Resistenza. Ma ci sanno anche 50mila euro per la memoria dei "giulianodalmati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • humphrey

    06 Marzo 2015 - 05:05

    Scusate ma io continuo a non capire. Se la guerra è finita da 70 anni e mettiamo... altri 20/30 anni l'età di un eventuale partigiano all'epoca operativo, arriviamo alla bella età di 90/100 anni. Adesso, qualcuno che mi dica dove li trova questi partigiani centenari che hanno tempo e voglia di festeggiare, cosa poi?

    Report

    Rispondi

  • graziaguidotti

    14 Novembre 2011 - 23:11

    Sono Grazia Guidotti (io mi firmo) scrivo da Genova e volevo rispondere alla e-mail di capitanuncino del 13/11/11 "In buona fede..." Innanzitutto volevo ringraziare sia Lui che sua moglie per aver contribuito con l'invio di sms. In secondo luogo, pur capendo la delusione nell'apprendere certe notizie che certamente ledono la buonafede di coloro che hanno voluto partecipare attivamente con il loro aiuto, NON POSSO non sentirmi offesa dalla frase "..non bisogna fidarsi dei Genovesi.." e controbattere che nessuno puo' permettersi certe affermazioni approssimative e grossolane. Di noi Genovesi tutti si possono fidare, lo abbiamo dimostrato in varie occasioni con il nostro contributo ed aiuto. Sarebbe piu' giusto non fidarsi di certe persone che, per altro, si possono trovare in ogni citta' e in ogni luogo, ma mai si puo' generalizzare sulla popolazione di una citta' (mai fare di ogni erba un fascio... cosi' dice il proverbio).Per cui capitanuncino cerca di esprimerti meglio!,

    Report

    Rispondi

  • ariete84

    13 Novembre 2011 - 16:04

    per tutti quegli sms che ho inviato per aiutare i liguri dell'alluvione!! Mai piu'.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    13 Novembre 2011 - 10:10

    Mia moglie ha dato i due euro telefonando al numero45500.Mi ha rimproverato aspramente per non averlo fatto,particolarmente in quanto sono originario di Genova.Alla moglie ho replicato"Tu non conosci i Genovesi".Questi soldi,oltre che mangiarci sopra con l'IVA,li useranno per altre cose.Non per quei poveri Cristi che stanno tutto il giorno a spalare fango.Non mi sono sbagliato....Mai fidarsi dei Genovesi.Sopratutto quando ci sono CERTI PERSONAGGI di mezzo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog